venerdì 13 gennaio 2017

Anna Maria Funari presenta “Ascoltando il cuore”


Sinossi


“Ascoltando il cuore”, al contrario di ciò che si può pensare, non è una raccolta di racconti d’amore, quanto meno non nel senso stretto del termine.
Il termine “amore” va infatti interpretato nel modo più ampio possibile; è amore quello che fa incontrare due persone e le lega per la vita come è amore quello che si mette nel fare il proprio lavoro o  quello che, nonostante tutto, spinge a instaurare rapporti anche con chi, distante da noi per modi e mentalità, cerca inconsapevolmente e disperatamente di dare un senso a ciò che fa.
Irene, Giordano, Mathias, Federico, Urbano… ognuno di loro lascia che l’amore apra la strada del suo cuore, facendolo battere in modo speciale ed unico, indicandogli la direzione verso cui guardare e camminare.
Ascoltare il cuore significa, spesso, mettere in discussione sé stessi, ricevere gli schiaffi della vita e dare loro un senso, affinché le esperienze portino ad una positiva crescita personale senza chiudere l’orizzonte oltre il quale, comunque sia, splende sempre il sole.

Bentornati alle presentazioni qui su Anima di carta degli autori di romanzi o racconti. L'ospite di oggi è Anna Maria Funari che ci parlerà della sua raccolta intitolata “Ascoltando il cuore”. 

martedì 10 gennaio 2017

I miei punti fermi per il 2017


Ogni anno che passa ho l'impressione di diventare sempre più allergica a resoconti, statistiche, bilanci, calendari editoriali e buoni propositi, insomma tutte quelle cose che si fanno tradizionalmente a cavallo tra un anno e l'altro. Benché avessi messo in conto alcuni post con tali contenuti, a un certo punto mi sono resa conto di non avere nessuna voglia di scriverli, con la complicità forse delle preoccupazioni che mi hanno assillato di questo periodo. Calato un velo sul 2016, si è però anche un po' smorzato l'umore nero da Grinch e ho cominciato a pensare a cosa vorrei realizzare a breve e lungo termine. Benché l'ondata di pessimismo non mi abbia del tutto abbandonata, ho pensato che provare a definire meglio i punti fermi per i mesi a venire mi avrebbe aiutata a raggiungere un po' di serenità. E così eccomi a condividerli con voi.

venerdì 23 dicembre 2016

Buone feste


Il 2016 non era iniziato nel migliore dei modi, ma sta terminando decisamente peggio per me e la mia famiglia. Quindi in questo periodo non sono granché in vena di festeggiamenti o di girare per blog e social network. Spero di tornare con il nuovo anno con un umore migliore, ma nel frattempo vorrei fare i miei auguri di un felice Natale e di una serena conclusione di quest'anno a tutti voi che mi leggete abitualmente o che passate di qui.

martedì 13 dicembre 2016

Nel salotto di “Svolazzi e scritture”



Questa settimana mi trovate sul blog di Nadia Banaudi Svolazzi e scritture con un'intervista “impertinente” che parlerà di me e del mio romanzo. Ringrazio Nadia per lo spazio che mi ha dedicato e per avermi fatta sentire molto a mio agio, come se stessimo davvero facendo una piacevole chiacchierata sedute nel suo salotto.

venerdì 9 dicembre 2016

Anonima Strega presenta “Legione Magica”

Sinossi


Maya è sul tetto di un palazzo, non ha più nulla da perdere, ed è decisa a farla finita. L’apparizione di un uomo bellissimo dalle ali piumate la distrae dal suo proposito e la trascina in un vortice di passione e visioni che al risveglio la lascia senza memoria. Così la rinviene Damien, demone caduto dal passato discutibile e un gran caratteraccio, che si ritrova tuttavia costretto a portarsela dietro in un mondo di creature magiche di cui Maya mai avrebbe immaginato l’esistenza. Entrambi sono interessati a rintracciare l’essere che si è dileguato sul tetto: Damien perché potrebbe guadagnare la redenzione, seppur a costo di vincolarsi ai servizi segreti magici guidati dal potente Magus Jeremiah; Maya perché capisce a poco a poco di non essere la comune mortale che ha sempre creduto, e di essere legata da un ciclo di reincarnazioni irrisolto a questo misterioso Seth di Atlantide, che non pare intenzionato a farsi ritrovare...

Anonima Strega è ospite oggi su Anima di carta per parlarci del suo romanzo “Legione Magica”, pubblicato da poche settimane.

martedì 6 dicembre 2016

“Buck e il Terremoto”

Sinossi


“Buck e io ne abbiamo parlato a lungo. Lui diceva che non poteva restare indifferente a una cosa così triste accaduta in Centro Italia. Io ero assolutamente d’accordo.”
Così, da un'idea di Serena Bianca De Matteis, il 26 agosto 2016 nasce l'antologia “Buck e il Terremoto”.
Per precisa richiesta del mezzo lupo Buck, ogni storia contiene un messaggio di speranza.
L'intero ricavato dalle vendite dell'opera, al momento in esclusiva su Amazon, sarà devoluto alla raccolta fondi della Croce Rossa Italiana per gli aiuti alle popolazioni di Amatrice e Accumoli.
Dietro a “Buck e il terremoto” ci sono il tempo, il lavoro e la passione di Sonia Anzani, Daniele Savi, Arianna Corsini, Deborah Leonardi, Grazia Gironella, Gaspare Burgio, Nadia Banaudi, Giuliana Leone, Paolo Cestarollo, Marco Amato, Massimiliano Enrico, Michele Scarparo, Alessia Savi, Serena Bianca De Matteis, Rosa Oliveto, Sandra Faè, Velma J. Starling, Silvia Algerino, Sara Gavioli, Elisa Riddo, Samantha de Matteis.
Un piccolo gesto di solidarietà, una zampa tesa: nel mese di novembre 2016, “Buck e il Terremoto” ha ottenuto il patrocinio dei Comuni di Amatrice e Accumoli.

Eccezione alla regola oggi con una presentazione di martedì. Ma per la squadra di “Buck e il terremoto” questo ed altro! Per chi non sa di cosa di tratta, vi dico che alcuni mesi fa Serena Bianca De Matteis ha lanciato la proposta di realizzare una raccolta di racconti i cui ricavati delle vendite andassero a sostegno delle vittime del terremoto e in particolare alla Croce Rossa Italiana.

giovedì 1 dicembre 2016

Una nuova copertina per “Bagliori nel buio”


Era molto tempo che ipotizzavo un cambio di copertina per Bagliori nel buio, ma il percorso che mi ha portato a farlo è stato più lungo del previsto. L'idea è nata da alcune esigenze specifiche: trovare un'immagine che rappresentasse il libro ma che fosse dotata di un impatto maggiore rispetto alla precedente (sullo store di Amazon si rischia di sparire facilmente); e “umanizzare” la copertina rispetto al semplice paesaggio che c'era prima.

Come dicevo, non è stato facile, lo sanno bene tutte le persone che ho tormentato in questo periodo e che vorrei ringraziare qui in modo particolare per non avermi mai fatto mancare consigli, sostegno e amorevoli bacchettate quando prendevo strade sbagliate ☺. Un confronto che si è rivelato utilissimo per mettere a fuoco cosa volevo e come ottenerlo.

Dopo mille ricerche, prove e tentativi (ma anche nuove conoscenze apprese), da pochi giorni finalmente il romanzo ha un nuovo “vestito”, per ora solo per la versione ebook, ma presto anche per quella cartacea.

Ne approfitto anche per comunicarvi che al momento il libro è in vendita esclusivamente sullo store di Amazon.

Aspetto le vostre impressioni sulla nuova copertina!

martedì 29 novembre 2016

L'arte di prendere appunti


Oggi è mio gradito ospite lo scrittore Renato Mite, con un interessante articolo che approfondisce una delle attività più importanti per chi scrive: appuntare le idee in modo che rappresentino uno strumento realmente utile alla creazione della storia. 
Ringrazio Renato per aver condiviso qui le sue riflessioni e vi invito a conoscerlo meglio visitando il suo sito.

Posso capire l'avversione verso gli appunti, ci sono passato.
Quando sei preso dalla tua storia, cominci a scrivere e scrivi, scrivi, scrivi. Sei spinto dall'ispirazione, dall'immaginazione, dalla chiara visione di un punto cruciale della storia verso il quale ti fiondi spingendo sulle parole come un centometrista spinge sulle gambe.
Il problema è che i metri non sono cento e non puoi mantenere quella velocità fino alla fine. Però sei testardo, vuoi andare avanti anche se la fatica ti ha interrotto e hai perso la concentrazione. Non ti pieghi a scrivere appunti perché dal tuo punto di vista c'è posto solo per la creatività, non per gli artifici e le trame costruite a tavolino. Gli appunti non sono artifici o trame costruite a tavolino.

venerdì 25 novembre 2016

Serena Bianca De Matteis presenta “Buck”

Sinossi


Cos’hanno in comune Heath e Buck, il suo cane? Molte cose: entrambi sono giovani, pieni di energia e vivono sul confine tra due mondi. Buck è per metà lupo, Heath appartiene alla riserva Lakota e anche al mondo «di fuori», bianco e tecnologico. Ma c’è di più, anche se i due non lo sanno: un’eredità sconvolgente sepolta dentro a ricordi lontani.
Quando il richiamo della vita adulta diventa perentorio, per entrambi si prospettano scelte difficili, rivelazioni e incontri che cambieranno loro la vita.
E la scoperta di un terzo mondo nascosto, governato dalla magia che permea tutte le cose.

Serena Bianca De Matteis è mia ospite oggi con il suo romanzo “Buck: Una storia d’amore e perdono”. Attenzione, perché c'è una bella sorpresa per tutti voi che state leggendo!

martedì 22 novembre 2016

Come fare un'edizione cartacea con CreateSpace (parte 3)



Siamo arrivati alla terza parte di questa breve guida per realizzare un'edizione cartacea con CreateSpace. Nei post precedenti vi ho parlato di come preparare il testo e come controllarlo prima di dare l'okay per la stampa. Il passo successivo è preparare la copertina.

martedì 15 novembre 2016

Modi lenti e dolorosi di uccidere la suspense #1

Scena tratta dal film Io ti salverò (Hitchcock, 1945)
Questa settimana faccio una pausa rispetto alla guida a CreateSpace che sto scrivendo, per parlarvi di un altro argomento.
Alcune ultime letture, infatti, mi hanno portato a riflettere sulla suspense e a come sia facile commettere errori in questo ambito, perfino quando c'è l'evidente intento di utilizzare in un romanzo alcune tecniche che sono state ideate proprio al fine di tenere alta la tensione.

venerdì 11 novembre 2016

Daniele Savi presenta “La Teoria del Tutto”

Sinossi


Da anni i nostri scienziati sono in cerca del Santo Graal della fisica: La Teoria del Tutto, che spieghi qualsiasi fenomeno attraverso una semplice ed elegante equazione, dalle piccole particelle fondamentali fino ai misteriosi buchi neri.
E se il segreto dell'Universo fosse sempre stato nelle mani degli Scrittori? Preparatevi a viaggiare insieme a Luca, giovane autore milanese, e ai suoi amici Chiara e Callum. Vi porteranno con loro in un'avventura attraverso l'immaginazione, per scoprire cosa davvero «move il Sole e l'altre stelle».

Daniele Savi ci parla oggi del suo romanzo “La Teoria del Tutto” che in questi giorni è oggetto di una campagna di preordini su Bookabook.

martedì 8 novembre 2016

Come fare un'edizione cartacea con CreateSpace (parte 2)

Nella prima parte di questa piccola guida all'uso di CreateSpace per realizzare un'edizione cartacea, abbiamo visto i primi passi per accedere al servizio e in particolare come preparare il file di testo.

Siamo arrivati al punto di fare l'upload del file di testo. Torniamo su CreateSpace dove ritroveremo il nostro progetto in corso. Una grande comodità di questo servizio è quella di poter accedere alle varie sezioni del progetto in qualsiasi momento, separatamente, e prenderci tutto il tempo che occorre per completare ogni sezione.

martedì 1 novembre 2016

Come fare un'edizione cartacea con CreateSpace (parte 1)

Il self publishing è un concetto tipicamente abbinato al libro digitale, all'ebook. Tuttavia, grazie alla possibilità offerta da alcuni servizi di stampa su richiesta (print on demand), per un autore fai-da-te oggi è molto facile abbinare alla vendita dell'ebook anche un'edizione cartacea.

Cosa significa? In pratica, si offre la possibilità a chi vuole leggere il nostro libro di acquistarlo nel classico testo su carta. Infatti, sarà il servizio a cui si rivolgeremo a occuparsi di stampare e inviare una copia a chi la richiede, il tutto con costi contenuti per chi acquista e senza spese da parte nostra.

Prima di tutto bisognerebbe però chiedersi: vale la pena di realizzare un'edizione cartacea per la nostra opera?