Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2013

In primo piano

Perché si smette di scrivere (per sempre)?

Alzi la mano chi, tra voi che amate scrivere, non ha mai pensato di dare un taglio netto: smettere di scrivere. E non sto parlando di prendersi una pausa, ma di una decisione drastica, definitiva. Io ci ho pensato in passato, immagino che anche voi l'abbiate fatto.

Molte persone che conosco e che amavano moltissimo scrivere storie, oggi hanno smesso. Sembrava l'attività più importante della loro vita, eppure a un certo punto è passata in secondo piano fino a scomparire del tutto. Perché succede? Perché ciò che dava grande felicità, che sembrava una fortissima esigenza interiore, a un certo punto si abbandona?

I punti di forza di una storia

Lo strano mondo dell’editoria

Le 7 mie migliori scuse per non scrivere

La consapevolezza che nasce dalla scrittura: il genere erotico che è in me

Risultati del sondaggio e altre info....

L'agente è come un vecchio zio

Diventare editori di se stessi, una testimonianza

Io, scrittrice allo specchio

Ho letto... "Come pubblicare un libro" di Andrea Mucciolo

In mezzo tra due editor: piccola storia di ordinari dubbi e capitomboli straordinari

Storie che premono per uscire