Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2020

Dove osano i self #6 - Fare manutenzione alle pubblicazioni

Immagine
Fonte Pixabay Bentornati a questa rubrica dedicata al self publishing. Sono convinta che uno dei grossi vantaggi della modalità di pubblicazione in proprio sia di poter modificare a piacimento e in qualsiasi momento i nostri libri. Per un autore è davvero importante approfittare di tale opportunità. Oggi vi spiegherò come e perché farlo, in base alla mia esperienza.

Perché si smette di scrivere (per sempre)?

Immagine
Alzi la mano chi, tra voi che amate scrivere, non ha mai pensato di dare un taglio netto: smettere di scrivere. E non sto parlando di prendersi una pausa, ma di una decisione drastica, definitiva. Io ci ho pensato in passato, immagino che anche voi l'abbiate fatto. Molte persone che conosco e che amavano moltissimo scrivere storie, oggi hanno smesso. Sembrava l'attività più importante della loro vita, eppure a un certo punto è passata in secondo piano fino a scomparire del tutto. Perché succede? Perché ciò che dava grande felicità, che sembrava una fortissima esigenza interiore, a un certo punto si abbandona?

Che anno sarebbe senza le 3 parole?

Immagine
Arrivo con un bel po' di ritardo sui tempi, in questo 2020, sulle parole-guida per il nuovo anno . Sarà che ho cominciato gennaio tutt'altro che armata di entusiasmo, sarà che il 2019 mi ha lasciata stanca e demotivata. Tant'è che avevo intenzione di saltare questo appuntamento. E invece no. Tutto sommato, cominciare un nuovo anno psicologicamente significa inaugurare dentro di sé una nuova fase e dunque perché non approfittarne per darsi una direzione? A maggior ragione, visto che in questo periodo mi sento dell'umore chi sono? che sto facendo? dove vado? Boh. E così eccomi anche io con tre parole che fungano da intenti per i mesi a venire, come ho già fatto gli anni precedenti. E se non sapete di cosa si tratta, vi invito a leggere i post di Pennablu e Webnauta che spiegano bene cos'è l'iniziativa #my3words .

“Delitti artici” - Intervista a Marialuisa Moro

Immagine
La foto di base è di Andreas Brox (Pexels) Inauguro il 2020 su Anima di carta ospitando quest'oggi un’autrice molto brava che conta un gran numero di romanzi pubblicati, tutti auto-prodotti e in prevalenza di genere thriller. Si tratta di Marialuisa Moro e  potete trovare su Amazon tutti i suoi titoli disponibili: Marialuisa Moro - autrice . Recentemente ho letto il suo Delitti artici , un giallo ambientato nelle fredde terre norvegesi, con protagonista il commissario Stig Olsen, che l’autrice aveva introdotto in un altro precedente romanzo ( Puzzle ). Delitti artici può essere letto comunque indipendentemente (come ho fatto io) ed è autoconclusivo.