Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2014

Trovare idee per un guest post

Come sapete, questo blog è aperto a chiunque abbia qualcosa da dire nell'ambito degli argomenti scrittura, libri o editoria, e mi fa sempre piacere poter ospitare altri blogger o autori.

Spesso però capita che ci si intenda poco su cosa è un guest post, oppure succede che qualcuno mi dica: "Mi piacerebbe scrivere un articolo, ma non so di cosa parlare".

Snoopy scrive #1

Le fasi della mia scrittura

Da diversi giorni sono entrata in una fase di rifiuto totale per il romanzo che ho terminato di revisionare. Non riesco a leggere neppure più una riga, apro il file, mi viene la nausea, lo richiudo. La saturazione mi dice che per ora il lavoro su quella storia è finito, è arrivato il momento di guardare avanti.
Sarà il caso di prendermi una bella pausa dalla scrittura in generale?

Questo stato d'animo mi ha fatto pensare, però, che il processo della mia scrittura ormai ha assunto un suo percorso abbastanza regolare, con fasi che grosso modo si susseguono sempre. Dopo tre romanzi completati, uno riscritto totalmente e due lasciati incompleti, più vari racconti risalenti ad anni fa, si può dire che la sequenza sia sempre la stessa, con alti e bassi nel mio rapporto con la storia e i personaggi, in un susseguirsi costante di emozioni oscillanti e qualche volta ambivalenti.

Rebecca & Sofia Domino: la nostra avventura nel mondo dell'autopubblicazione

Oggi sono mie ospiti due sorelle scrittrici che hanno scelto di pubblicare per proprio conto i loro romanzi e di divulgarli gratuitamente in cambio di donazioni (non obbligatorie) in favore di enti benefici. In questo articolo raccontano la loro esperienza e danno qualche consiglio a chi vuole scegliere la strada del self-publishing.

Siamo Rebecca Domino e Sofia Domino, sorelle di 29 e 26 anni nonché autrici emergenti. Sin da bambine abbiamo condiviso la passione per la scrittura ma solamente all’inizio del 2014 ci siamo decise a pubblicare qualcosa di nostro. Abbiamo esordito con due romanzi sull’Olocausto: “Quando dal cielo cadevano le stelle” di Sofia Domino, che racconta la vita della tredicenne ebrea Lia Urovitz dalla reclusione nella Roma del 1943 fino alla deportazione ad Auschwitz, e “La mia amica ebrea” di Rebecca Domino che racconta dell’amicizia fra la protagonista, la quindicenne “ariana” Josepha Faber e una sua coetanea ebrea che si nasconde con la famiglia in casa sua, du…

7 modi per caratterizzare un personaggio minore

Come si intuisce facilmente, in un romanzo i personaggi non hanno tutti lo stesso peso. Si va dai protagonisti e co-protagonisti fino alle comparse, passando per tutta una serie di figure con svariate sfumature di importanza nella storia.

Come ho già detto in un altro post, anche i personaggi secondari, quelli che fanno da spalla o che comunque hanno un piccolo ruolo nella narrazione, meritano la nostra attenzione e quella del lettore. Oggi però non voglio parlare di loro, ma di quelli più insignificanti, la cui presenza in una o più scene serve solo da contorno, in quanto non influenzano i fatti e non vi partecipano in modo attivo.

8 cose da non fare quando chiedi una recensione

Ho già affrontato l'argomento dellerecensioni on-line in un altro post, ma sento il bisogno di dire ancora qualcosa, soprattutto visto che è un periodo che mi arrivano parecchie richieste, nonostante il caldo e la fiacca generale dell'estate.

Ci tengo a dire che personalmente ammiro e stimo i blogger che si sobbarcano il compito di leggere una grande mole di romanzi, spesso di esordienti, ed esprimono il loro parere in modo disinteressato e gratuito. Trovo che facciano davvero un grande servizio agli autori e alle case editrici. E questo al di là dei tanti aspetti negativi che pure infestano la realtà delle recensioni on-line.

Revisionare un romanzo #8 - Infodump e Informazioni

In questo ottavo appuntamento dedicato alla revisione vorrei affrontare il problema delle informazioni e spiegazioni da fornire al lettore nel corso della storia, del pericolo di esagerare nel darne troppe o troppo poche, ma soprattutto del rischio di farlo in modo sbagliato.

Probabilmente a questo proposito avrete sentito parlare di infodump, una parola che ha assunto una connotazione negativa, anche se in realtà fornire informazioni aggiuntive è una tecnica che, se usata in modo consapevole, può aiutare il lettore ad acquisire una maggiore comprensione della realtà che abbiamo creato, e come tale non va necessariamente demonizzata.

Le ferite dei personaggi (2)

Questa è la seconda parte di un articolo diChiara Soleriosulla creazione dei personaggi basata sulla teoria delle "ferite dell'anima" di Lise Bourbeau. 

Come anticipato, propongo la seconda parte del mio guest-post dedicato alle ferite dell’anima. Nella puntata precedente, che trovate qui, abbiamo esaminato il rifiuto e l’abbandono. Oggi, ci occuperemo di umiliazione, ingiustizia e tradimento.

Le iniziative della rete #2

Come potete notare ho cambiato il nome di questo appuntamento, perché ho pensato che oltre alle iniziative dei blogger, ci sono anche altre segnalazioni che potrebbe essere utile conoscere e diffondere.

Ne approfitto anche per annunciarvi che ho pensato di diradare i post sulla revisione, perché mi sembra che l'aria del periodo estivo non si concili tanto con argomenti impegnativi... In ogni caso, fatemi conoscere la vostra opinione in merito.