Passa ai contenuti principali

Viaggio alla scoperta dei generi letterari #2

Seconda tappa dei post dedicati alle tipologie della narrativa. Oggi Veronica Possenti ci porta a conoscere attraverso le sue simpatiche slide i romanzi di fantascienza.

Siamo arrivati alla II° puntata di questo viaggio nella giungla dei generi letterari. Nella prima vi ho parlato del romanzo storico; oggi, dal passato, andiamo insieme direttamente nel futuro, nello spazio o dovunque ci porti la fantasia: vi parlerò, infatti, del romanzo fantascientifico, genere affascinante e che permette molto lavoro creativo agli scrittori ma che può essere estremamente pericoloso perché è, probabilmente, il filone letterario con i lettori più esigenti di tutti.

Buon viaggio e non dimenticate di dirci cosa ne pensate nei commenti.

Veronica Possenti



L'AUTORE DI QUESTO GUEST POSTLaureanda in scienze della comunicazione, da sempre ho avuto il pallino della comunicazione online e, soprattutto, dei blog: ho unito questo mio interesse con la mia grande passione per la lettura, dando vita al mio blog Sulle Ali di Fantàsia, dove recensisco libri, parlo di scrittori e di lettura in generale.

Se vuoi scrivere anche tu un post per questo blog, leggi qui le linee guida per inviare il tuo contributo.

Commenti

  1. Non riesco a vedere il post :/. La sci-fi mi interessa molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In che senso non lo vedi? Clicca sul riquadro di Prezi, aspetta che si carichi, poi premi sulla freccia destra. Ti consiglio di ingrandire a schermo intero :)
      Facci sapere che ci sono ancora problemi.

      Elimina
    2. Ciao Enrico,
      spero tu sia riuscito a vedere le slide. In caso contrario, facci sapere qual'è di preciso il problema.

      Elimina
  2. Grazie per queste nuove slide. Non oserei mai scrivere un romanzo di fantascienza, non ero molto ferrata in scienze, fisica o chimica a scuola!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel tuo caso, piuttosto meglio il fantasy: nessun appassionato di fantascienza ti lascerà mai passare delle imprecisioni scientifiche.
      Grazie del uo commento

      Elimina
  3. E a questo punto, la domanda che in genere fa esplodere qualsiasi thread: Star Wars è fantascienza oppure no?
    (Carino questo modo "artistico" di fare le slide :D)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca,
      grazie del commento e della spinosissima domanda. È ormai chiaro che il pubblico è spaccato in due tra coloro che lo considerano fantascienza e chi invece lo considera fantasy.¨
      Personalmente, da appassionata di scienze, appartengo alla corrente che lo vede come fantasy: c'è ben poco di scientifico in Star Wars, a parte l'uso di un'unità di misura vera e per il resto molto c'è molto di magia che appartiene al fantasy, in primis la "Forza". Gli elementi tecnologici sono presenti, sì, ma sono fini a se stessi e privi di spiegazioni. È vero che si accettano diversi livelli di scientificità, ma con una potenza magica che influenza tutta la trama e una grande componente di misticismo mi sembra che il passo sia troppo lungo. Insomma, come mio personale parere, lo vedo più simile al signore degli anelli che non a Matrix.

      Elimina
  4. Grazie per l'approfondimento. Purtroppo non sono molto ferrata sull'argomento anche se stimo molto chi scrive di fantascienza.

    RispondiElimina
  5. Ciao Rosalia, grazie a te per il commento.
    Questa può essere una base per approfondire, nel caso fossi interessata. Scrivere fantascienza è compito arduo per cui è giusto apprezzare chi si cimenta nel genere :)
    A presto leggerti.

    RispondiElimina
  6. lo ammetto, il genere fantascientifico decisamente non mi ispira da lettrice, da aspirante scrittrice, non l'ho proprio mai preso in considerazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti chiedo scusa per il ritardo nella risposta, ma mi era scappato il tuo commento. È un genere particolare, serve una grande passione per cimentarsi, soprattutto nella scrittura. Comunque questa è una carrellata di generi letterari, per cui immagino che prossimamente ci sarà qualcosa di più affine ai tuoi gusti.

      Elimina
  7. Io ammiro molto gli scrittori di fantascienza, trovo che il loro lavoro (quando ben fatto ovviamente) sia paragonabile a quello degli autori di romanzi storici, perché richiede tanta documentazione e precisione. Scriverne uno sarebbe il massimo, ma come avete fatto notare serve una preparazione scientifica che non ho.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sopra, scusami il ritardo nella risposta. Credo che, di qualunque genere si parli, scrivere un romanzo richieda comunque un grosso lavoro di documentazione per questo ammiro molto i bravi scrittori.
      Certo la fantascienza è particolare richiede anche delle competenze scientifiche che non tutti hanno.

      Elimina
  8. Bello e molto piacevole. Direi che si presterebbe benissimo anche nelle scuole, ci avete pensato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino che per le scuole sarebbe una cosa carina. Se Veronica è d'accordo possiamo provare a lanciare l'idea. Tu Luz insegni o ricordo male?

      Elimina
    2. Non ci avevo pensato, ma in effetti sì sarebbe una cosa molto carina. Io sono assolutamente d'accordo.

      Elimina

Posta un commento

Ogni contributo è prezioso, non dimenticarti di lasciare la tua opinione dopo la lettura.
Se commenti per la prima volta, ti consiglio di:
1) accedere all'account con cui vuoi firmarti
2) ricaricare la pagina
3) solo allora inserire il commento.
Se vuoi ricevere una notifica per e-mail con le risposte, metti la spunta su "inviami notifiche".
(Ti prego di non inserire link o indirizzi e-mail, altrimenti sarò costretta a rimuovere il commento. Grazie!)