Passa ai contenuti principali

Cosa bolle in pentola?


Prendo spunto da Serena Bianca De Matteis per creare una mia Pagina Now, ovvero una pagina focalizzata sulle cose di cui mi sto occupando in questo periodo, sui progetti in corso, insomma a cosa sto lavorando. Mi è piaciuta molto l'idea, soprattutto come occasione per fermarsi un attimo e fare il punto della situazione. Per approfondire, qui ne parla il promotore.

Scrittura

Mancano cinque capitoli per terminare la riscrittura/revisione del mio primo romanzo. In questi giorni sto rivedendo totalmente il climax e il finale per renderli più intensi e accattivanti.
Quando ho cominciato questo lavoro circa dieci mesi fa, un sacco di persone hanno tentato di dissuadermi. Perché riscrivere un libro già edito? Non ne vale la pena. Dagli una sistemata e basta. Ma io testardamente ho deciso di rimetterci mano in modo radicale, pur consapevole che sarebbe stato in pratica come scrivere un libro ex novo. Ora che ho quasi terminato, posso dire di essere soddisfatta della decisione presa e felice di aver dato una seconda chance a una storia che secondo me meritava molto più di un semplice restyling.
Se tutto va bene, nelle prossime settimane dovrei fare l'ultimissima revisione insieme ai beta reader e per gli ultimi mesi dell'anno essere pronta alla pubblicazione.

Pubblicazioni

Anche se il romanzo in questione non è ancora del tutto definitivo, sto già pensando alle fasi successive per preparare il lancio. A meno di colpi di scena dell'ultimo secondo, anche questo romanzo sarà pubblicato in self. Cosa di cui onestamente sono anche molto contenta, vista l'esperienza fatta nella prima edizione quando il libro fu pubblicato da un editore.

La copertina è pronta al 90%, a meno di cambiamenti del titolo. Non vedo l'ora di mostrarvela!

Nel frattempo sto preparando anche una bozza della descrizione della trama. E qui vorrei fare qualcosa di un po' diverso dal solito, ovvero scriverla in prima persona. Secondo voi, è troppo fuori dal comune una quarta di copertina in prima persona? Si accettano volontari per testarla!

Un'altra cosa su cui sto riflettendo è quando far uscire questo romanzo, soprattutto per evitare che il lancio vada a coincidere con altri progetti (tipo la coda del blog tour) o peggio con il Natale (visto che non è una storia adatta al periodo).

Blog

Tra i progetti del blog a cui tengo di più al momento, c'è quello delle interviste agli editor. La lista dei freelance che intervisterò è già parecchio lunga, quindi probabilmente questa serie di post andrà avanti per un bel po' di mesi. Sono consapevole che anche qui ci sarà parecchio lavoro da fare, ma spero ne valga la pena.

L'altro progetto del blog che invece dovrei riprendere è quello del blog tour. Ammetto che è subentrata una certa stanchezza perché le tappe finora sono state tante e ho molti dubbi sul proseguimento. Però sono anche incitata dalla voglia di essere ospite di chi mi ha offerto gentilmente il suo spazio, quindi non credo che mollerò.

Tra i post che ho in mente, ce ne sarà uno in cui parlerò della mia esperienza di riscrittura e un altro su alcuni consigli di scrittura per rendere una storia più accattivante. In cantiere avrei anche un post come organizzare il lancio di una pubblicazione in self. Vedremo se riuscirò a concretizzarli...

Altri progetti di scrittura

L'unificazione di CreateSpace e KDP per la realizzazione di edizioni cartacee (di cui forse avete saputo) ha reso praticamente obsoleta la mia guida a CreateSpace. Di conseguenza sono un po' indecisa sul da farsi. Un'idea potrebbe essere quella di aggiornare questo manualetto per renderlo in linea con KDP, ma mi chiedo quanto ne valga la pena visto che ne esistono già altri. Insomma, devo capire. Consigli?

Nel frattempo sto anche collaborando con un'altra persona a un progetto a lunga scadenza, in pratica sono impegnata nell'editing di un testo tradotto da pubblicare in futuro. Per fortuna non ho tempi definiti.

Letture

Per le letture sono in una fase parecchio critica. Ho diversi libri iniziati che porto avanti a rilento, un po' per mancanza di tempo, un po' perché la lettura in questo periodo mi prende poco. Sono reduce da un romanzone di ottocento pagine (di cui conto di parlarvi in un post a parte) che mi ha assorbita tantissimo, quindi forse è per questo che fatico a trovare la sintonia con nuove storie. Si può avere il blocco del lettore? Se sì, ce l'ho sicuramente.

Social & rete

Dopo la pausa estiva, sono in piena lotta per mantenere fede ai propositi di metà anno che si possono riassumere così: non sprecare tempo ed energie con attività o persone che non lo meritano. Ci sto riuscendo? Così così. La verità è che il tempo e le energie mi sembrano ogni giorno sempre meno, a dispetto delle buone intenzioni.

E ora fatemi conoscere i vostri progetti in corso!

Commenti

  1. Il romanzo (che uscirà nel 2019), per adesso ha la precedenza su tutto o quasi. Non so ancora quando farlo uscire (prima dell'estate? Dopo?), ma lo sto rileggendo. Per il resto: nient'altro, a parte cercare di rendere il blog più popolare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il commento precedente è mio.

      Elimina
    2. Ciao Marco, mi sembra che tu abbia le idee ben chiare sulle priorità. Direi che è proprio l'ideale focalizzarsi su pochi progetti alla volta, io a volte sono un po' dispersiva, purtroppo.

      Elimina
  2. L'idea della pagina Now è molto bella, diminuisce lo spazio con i lettori, che così conoscono i nostri progetti per il futuro. Ci avevo fatto un pensierino, ma il problema è che mi troverei a riscriverla ogni settimana, a seconda di come tira il vento e devo girare le vele!

    Per i tuoi progetti, vista da fuori, direi che la nuova pubblicazione dovrebbe andare al nuovo anno, sia per non scontrarsi col blog tour, ma anche per lasciare un certo "distacco" ai lettori (ne arriveranno altri con le ultime tappe del blog tour, magari).
    Per il blog tour, è vero che non devi sentirti obbligata, ma considera che sull'immagine del blog tour hai inserito i partecipanti. Se lo sospendi ora, quell'immagine rimane in giro ma non ci sono tutte le tappe. Oppure dovresti essere sicura di sostituire ovunque quell'immagine (hai voglia...) Quindi, nota per il prossimo blog tour: non inserire i nomi dei blog nell'immagine! :D
    Sui Createspace-KDP non saprei che dirti, ancora non li conosco.
    Sono curiosa di sapere qual è il romanzone di ottocento pagine! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non ho nessuna intenzione di abbandonare il blogtour, anzi mi sto già riorganizzando in questi giorni per le tappe rimanenti (la tua compresa ;). Diciamo che la mia era una considerazione sulla lunghezza eccessiva, in questo ho fatto un grosso errore. Ho una grande paura che la gente ne abbia abbastanza di sentirmi parlare di questo romanzo! Però è verissimo quello che hai detto, la prossima volta non inserirò tutti i nomi dei partecipanti in un'immagine perché di fatto non c'è nessuna sicurezza che poi le tappe si facciano davvero.
      Sull'idea di spostare la pubblicazione al prossimo anno, ci devo pensare seriamente. Magari questo mi darebbe anche un po' di respiro.
      Il romanzone di ottocento pagine è Blonde di Joyce Carol Oates. Mi è piaciuto moltissimo e secondo me piacerebbe anche a te :)

      Elimina
  3. Io sono abbagliata da tutta la tua energia. Ovviamente credo se serva tantissima per portare avanti sia il progetto di scrittura che quello di promozione, per il solo fatto che stia riuscendo a dividerla per entrambi i progetti la dice lunga sulle tue abilità. Io ho rallentato con tutto. Ho bisogno di tempo per sistemare al meglio idee confuse e soprattutto per respirare. Riesco a leggere più come evasione che come studio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa ironica è che sono in un periodo di scarsissima energia fisica, quindi i progetti sono tanti ma sono costretta e portarli avanti con il contagocce. Diciamo quindi che ci provo!
      Ti capisco in pieno sul bisogno di rallentare e schiarirsi le idee, ogni tanto è salutare farlo. Sono certa che dopo questo periodo tornerai con nuove energie interiori ;)

      Elimina
  4. Mi piace come idea. Magari nelle prossime settimane provo anche io a scrivere un post del genere ^_^ .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Okay, allora lo leggerò volentieri. Penso sia molto utile anche per fare il punto della situazione :)

      Elimina
  5. Ciao Maria Teresa, bella idea una pagina per conoscere su cosa in particolare stai lavorando nel momento dato. Non ho capito se è una pagina statica che pensi di aggiornare di tanto in tanto o un post, ma mi piace. Stai facendo molte cose, la revisione del primo romanzo in particolare immagino sia molto dispendiosa in termini energetici.
    Hai obiettivi per i prossimi due anni, buon lavoro! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso di trasformare questo post in una pagina statica da aggiornare se ci sono novità.
      Sì, la riscrittura/revisione è davvero un lavoro enorme, in pratica è scrivere un nuovo romanzo. Ma sentivo il bisogno di farlo. Ora devo solo capire quando farlo uscire...

      Elimina
  6. Grazie ������ e mi hai anche ricordato che devo aggiornare la mia, con le cose belle e anche le brutte, purtroppo. L'idea della quarta in prima persona mi piace tantissimo, tu che tipo di dubbi avevi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te per aver proposto l'idea. Il problema forse sarà proprio tenere la pagina aggiornata... Tu farai un post per segnalare l'aggiornamento?
      Per la quarta, ho preparato una descrizione scritta in prima persona e al presente. Il dubbio è se non sia troppo strana rispetto alla "norma"...

      Elimina
  7. Felice di saperti indaffaratissima. Mi piace questa idea della Pagina Now, mi sa che ci faccio un pensierino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Luz! Leggerò molto volentieri la tua pagina now, penso sia bello aggiornarci sui progetti in corso :)

      Elimina
  8. Bella idea la pagina Now, quanti progetti hai in cantiere, sei piena di energia, il che mi sembra fantastico. Il blog tour fai bene a finirlo, anche perché può essere un modo per rilanciare e tornare a parlare di "Come un Dio immortale". Sulla riscrittura del tuo primo romanzo hai fatto bene a seguire il tuo cuore, sono già curiosa di vedere la cover e leggere la quarta in prima persona. Forse ha ragione Barbara, mi sembra un buon consiglio farlo uscire con l'anno nuovo, anche perché mi sembra già che stia arrivando il Natale. Bellissime anche le idee sul blog. I miei progetti? Per ora ho cominciato a scrivere il terzo episodio di Saverio Sorace, riscoprendo la grande fatica dello scrivere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia, purtroppo come dicevo su a Nadia, le energie al momento sono solo mentali, ma il corpo fatica un po' a stare dietro a tante cose.
      Mi sa quindi che accoglierò il vostro consiglio di posticipare l'uscita del romanzo, perché non mi piace fare tutto di fretta.
      Davvero stai riscoprendo la fatica dello scrivere? Spero però anche le gioie :)

      Elimina
  9. Quante cose appetitose bollono in pentola, complimenti! Sono proprio felice di scoprirti entusiasta e piena di progetti. Per quanto mi riguarda, sono tanto impegnata con il lavoro e ho dovuto rallentare con il blog e con la riscrittura del primo romanzo. Nei ritagli di tempo raccolgo idee per il laboratorio di scrittura creativa per malati oncologici che ripartirà a gennaio;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Rosalia! Anche tu hai tanti progetti in corso, pure belli impegnativi. Quindi mi pare anche normale rallentare con il blog e la scrittura. Devo imparare anche io a dosare meglio le energie :/

      Elimina
  10. Per quanto riguarda il blocco del lettore. Penso che la lettura, come la scrittura e la creatività in genere, richieda tempo, relax, ozio. Leggendo tutti i progetti in cui sei impegnata (soprattutto quelli di scrittura) forse la lettura è solo momentaneamente incompatibile. Anche a me capitano periodi in cui non leggo, e altri in cui non faccio altro.
    Anche io impegnato:
    - Scrittura di romanzo di racconti
    - Restyling del mio precedente romanzo
    - Guide e contenuti per il mio portale di scrittura creativa (tra i quali la mia intervista con te)

    Buon lavoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michele, hai ragione la lettura dovrebbe essere un momento di svago, mi sembra ultimamente di non riuscire proprio a trovare il tempo materiale da dedicarvi. Spero di poter tornare a provare il piacere di fermarmi e immergermi in un libro!
      Vedo che anche tu sei super impegnato in svariati progetti :)

      Elimina
  11. Mi sembra che si aprano bellissime prospettive, sia per il blog che per il romanzo. Anch'io sto per iniziare una riscrittura, il mio romanzo non è mai stato edito, ma la riscrittura mi mette ansia lo stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco, anche io quando ho ripreso in mano questo romanzo ero ansiosa, non sapevo proprio da dove iniziare. Penso che l'importante sia ritrovare la sintonia con la storia, poi tutto viene di conseguenza :)

      Elimina
  12. Wow wow e ancora wow! E' bello vedere quando una persona si rinnova e ha così tanta creatività e voler fare così tante belle cose! Complimenti! I miei progetti? Si, ne ho tanti, ma tra una commissione e l'altra di tele poco tempo per poterle mettere a punto. Ma sicuramente un giorno o l'altro prenderanno vita! Un progetto è sicuramente un nuovo libriccino per bambini sullo stesso stile di "Orsetto Dove Sei", il mio primo libro, un altro libro per i più grandi (so di cosa parlerà ma ancora non ho ben chiari gli altri personaggi che si andranno via via a conoscere) e tante nuove creazioni a mano per i futuri mercatini da hobbista! :-)
    ANTONELLA AEGLOS ASTORI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Antonella! Anche tu sei davvero presa, vedo i tuoi bellissimi lavori su Facebook e penso che sia meraviglioso lavorare su commissione. Di fatto il tempo è sempre troppo poco per chi ama la creatività ;)

      Elimina
  13. Bella la tua versione della pagina NOW, e ottima l'idea della quarta in prima persona. Sono molto curiosa di leggere il frutto delle tue ultime fatiche. :) Io sono ancora abbastanza in alto mare con tutto... se facessi una pagina NOW, mi toccherebbe lasciarla quasi in bianco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della curiosità! Magari una pagina now ti darebbe una spinta in più, chi può dirlo? Da quello che ho capito, anche tu hai in ballo una revisione, un'attività che porta via molte energie e fa mettere tutto in discussione, quindi capisco il tuo stato d'animo.

      Elimina
  14. Bella l'idea della pagina Now. Io invece sono al 50% dell'ennesimo editing del romanzo che uscirà entro quest'anno e che fa parte del IV capitolo della serie "Le parole confondono". Ho tante altre idee narrative, romanzi da finire, un paio sono finiti, ma la voglia di mettersi a sistemarli per renderli pubblicabili mi avvilisce. Ogni volta che mi metto con questa intenzione vedo tanto di quel tempo che vola via e poca voglia di ripetere questa esperienza. Certo, a furia di riscrivere e corregge, un'opera ne esce molto diversa e migliore, ma a fronte di quante persone la leggono lo sforzo è decisamente troppo troppo troppo. Dovrei dedicarmi alla promozione, ma io amo scrivere, forse dovrei sì scrivere, ma lasciar perdere l'idea di pubblicare, non lo so. In questo periodo sono pieno di dubbi sul futuro, più di quanto normalmente mi ritrovi ad averne.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dubbi più che condivisibili. Anche io ogni tanto penso che tutto questo sforzo non valga la candela. Penso che di fatto anche le correzioni vadano fatte nell'ottica di dare il meglio, di creare un prodotto al meglio delle nostre possibilità, perché in un certo senso lo dobbiamo proprio alla storia, all'amore per la scrittura. Il resto non è nelle nostre mani.
      Anche io non amo la promozione, lo considero un lavoro necessario per dare una chance al romanzo, però negli ultimi tempi sto cominciando a vedere le cose in modo diverso. Di sicuro su questo ci sarebbe molto altro da dire...

      Elimina
  15. Per quanto riguarda ilblog tour sai che a me fa sempre piacere ospitarti, devi farmi solo sapere quando, ma lo spazio per te c'è e ci sarà sempre.
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Nick, mi fa un enorme piacere saperlo. Mi sto riorganizzando proprio in questi giorni per le tappe rimanenti, senz'altro ti contatterò appena avrò il post pronto o per lo meno una bozza. L'idea è quella di finire entro il 2018, spero di riuscirci con la collaborazione ovviamente di chi mi ospita.

      Elimina
  16. Ah guarda: ultimamente la scrittura è in standby: ho pensato varie trame, ma nessuna mi convince al punto da dedicare mesi di scrittura a qualcosa che poi troverei fatto male e magari da buttare. Quindi ci penso su e una volta sbloccato, parto, ma come sempre è difficile dire i tempi.
    Intanto mi dedico ad attività più manuali: il mio modellino di nave in legno sta venendo benino (anche se aspetto a montare le alberature per mancanza di spazio fisico) e mi sta dando molta soddisfazione.
    Eh già, perché oltre alle navi spaziali ci sono anche quelle con le vele!

    ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh capita di avere dei momenti così, in cui nessuna storia ci cattura davvero. L'importante è tenere viva la creatività anche in altri modi. Fare modellini di navi in legno deve essere molto divertente! :)

      Elimina
    2. Beh, la soddisfazione di quel che si può ricavare da dei semplici pezzi di legno è impagabile!

      Elimina
  17. Io faccio il tifo soprattutto perché tu riesca a mantenere i tuoi propositi relativi all'argomento "Social & rete": la vita è breve e gli scocciatori sono tanti.
    Per quanto riguarda il blog tour, devo ancora rispondere alla tua mail in privato, ma sai che la porta è sempre aperta e soprattutto... che non ci sono orari! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, purtroppo come si suol dire "il lupo perde il pelo ma non il vizio". In altre parole, non è facile mantenere i buoni propositi.
      Per il blog tour, invece, il giro sta per riprendere, infatti tra pochissimo ci sarà una nuova tappa. E a breve comincerò a scrivere anche una bozza per te, quindi ci risentiremo a breve ;)

      Elimina

Posta un commento

Ogni contributo è prezioso, non dimenticarti di lasciare la tua opinione dopo la lettura.

Se vuoi ricevere una notifica per e-mail con le risposte, metti la spunta su "inviami notifiche".

Ti prego di non inserire link o indirizzi e-mail nel testo del commento, altrimenti sarò costretta a rimuovere il commento. Grazie!

Info sulla Privacy

Policy Privacy di Google per chi commenta con un account Blogger o Google+