Passa ai contenuti principali

I post più gettonati del 2015


Ci stiamo avvicinando a grandi passi alla fine di questo 2015 e come l'anno scorso ho pensato di fare un bilancio di questi dodici mesi vissuti con voi sul blog, in base alle statistiche. Senza indugi, quindi vi lascio ai risultati del 2015. Guardiamo insieme com'è andata...

I magnifici 3


I post più letti anche quest'anno si confermano i soliti pubblicati anni fa. Della serie potevi anche smettere tempo addietro e vivere di rendita... O, guardata in altro modo, le persone cercano sempre le stesse cose.
  1. Scrivere un romanzo, gli errori di chi inizia
  2. Come scrivere una sinossi?
  3. Come inviare un manoscritto

I più letti


Tra i post invece scritti quest'anno, si aggiudicano il podio questi cinque:
  1. Aprire un blog: 8 cose stupide da non fare
  2. Come allenare i muscoli della trama (parte 1)
  3. Come sto progettando la mia storia scena per scena
  4. 16 cose da sapere sul climax
  5. I love writing #1 - Lo scrittore fanatico

I più commentati

  1. “Bagliori nel buio” è nato 
  2. Perché ho scelto il self-publishing (parte 1) e Perché ho scelto il self-publishing (parte 2)
  3. Scrivere una blog novel - Intervista a Ivano Landi
  4. Aprire un blog: 8 cose stupide da non fare
  5. I love writing #1 - Lo scrittore fanatico

L'intervista più letta


... è quella fatta a Ivano Landi: Scrivere una blog novel - Intervista a Ivano Landi con un numero di visite che distanzia di molto tutte le altre interviste.

Il guest post più apprezzato


... è stato scritto da LaCantafiabe Scrivere fiabe in un mondo tecnologico, quasi a pari merito però con l'articolo di Gabriele Pavan Scrivere un romanzo di fantascienza.

I meno letti


Escludendo i brevi annunci, gli ultimi della classifica risultano i guest post, che anche in questo 2015 sono stati in assoluto i meno letti. E questo mi fa chiedere a voi lettori: come vi rapportate nei loro confronti? Una voce diversa in un blog che seguite vi incuriosisce o la escludete a priori?

Infine, nel 2014 avevo rilevato che in proporzione al resto erano poco letti i post tecnici e le recensioni. Avendo tagliato le recensioni nel 2015, il problema non si è posto. Invece, i post di scrittura quest'anno hanno un ottimo numero di visualizzazioni, e questo non può che rendermi felice.

Grazie per essere stati con me anche quest'anno!

Commenti

  1. "I magnifici 3" sono post di argomento tecnico e sono molto specifici: è normale secondo me che siano favoriti dai motori di ricerca. Pensa che anche io ti ho conosciuta grazie a "Scrivere un romanzo: gli errori di chi inizia".

    Da me, i post tecnici sono molto visualizzati ma meno commentati rispetto a quelli più discorsivi, che vogliono un confronto.

    E anche da me i Guest-post sono bistrattati.
    Per quel che mi riguarda, quando pubblicati su blog altrui, li leggo in due casi:
    1) conosco l'autore;
    2) mi interezza l'argomento.
    Diversamente, lascio perdere.
    Però li pubblico, a prescindere. Mi piace dare spazio a voci diverse, e sono anche un aiuto nella gestione del calendario editoriale. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io vorrei mantenere i guest post, sia perché mi piace l'idea sia perché secondo me sono un valore aggiunto per un blog. A gennaio ne ho in programma uno a cui tengo molto e mi dispiacerebbe parecchio se fosse bistrattato!

      Elimina
  2. Grazie a te per esserci! I magnifici 3 li aggiungo ai preferiti;-)
    Il tuo blog è tra i miei preferiti come sai, anche se non sempre riesco a commentare ma è sempre solo per mancanza di tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia :)
      Purtroppo accade lo stesso anche per me, con il tuo e con altri blog che mi piace frequentare. Si fa quel che si può con il tempo a disposizione...

      Elimina
  3. Naturalmente sono contento di leggere del successo ottenuto dalla mia intervista sulla blog novel in questo tuo anno blogghico. Per me uno stimolo in più a dare inizio, a Gennaio, alla seconda parte di Solve et Coagula.
    Riguardo ai guest-post, ammetto che in generale li leggo meno rispetto ai post regolari, anche se a volte si rivelano delle belle sorprese, come è successo pochi giorni fa nel blog di Chiara con il post di Gaspare Burgio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspettiamo in molti, credo, il ritorno della tua novel. E sono molto contenta che la tua intervista sia stata apprezzata :)
      Mi viene anche da pensare che forse si dovrebbe accordare più fiducia ai guest post, io per prima dovrei farlo.

      Elimina
    2. Mi fa piacere che il post di Gaspare ti sia piaciuto. Come sai, non tutti l'hanno gradito, ma io penso sia un autore molto capace e molto valido.

      Elimina
  4. Io mi sono "abbeverato" alla fonte dei post tecnici. Poi anche gli altri, come sai, li ho sempre molto apprezzati. Ivano riscuote il successo che merita perché è un blogger generoso, non risparmia il suo supporto a nessuno, potrebbe vivere dall'alto della sua torre d'avorio con il suo blog colto e invece scende in strada e regala autorevolezza con la sua presenza.Un esempio per tutti noi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quale torre d'avorio... qua chi si ferma è perduto.
      Per il resto, ti ringrazio dei complimenti (eccessivi) ma ci sono molti altri che li meritano almeno altrettanto di me, incluso la blogger di questo spazio.

      Elimina
    2. Io penso proprio che Ivano abbia il successo che merita perché è tutt'altro che racchiuso in una torre d'avorio, nonostante ne avrebbe motivo.
      Per il resto grazie ad entrambi per l'apprezzamento :D

      Elimina
    3. Maria Teresa, gli apprezzamenti te li meriti, porti avanti il tuo progetto con molto garbo e professionalità.

      Elimina
    4. Tu Massimiliano sei davvero troppo gentile :)

      Elimina
    5. No no che poi passo per "piacione", già Ivano mi sgrida sempre. Il problema è che ci sono migliaia di blog, e se nel mio blog roll ce ne sono solo 10-15 è perché si tratta di persone che in qualche misura stimo, tutto lì. Non c'è niente di male a manifestare l'apprezzamento. Con chi non lego non discuto nemmeno, questo on-line, di persona eccooomeeee

      Elimina
    6. La stima per quanto mi riguarda è pienamente ricambiata. Comunque non ti stavo sgridando, quello lo lascio fare a Ivano ;)

      Elimina
  5. Credo che almeno per quest'anno sia meglio che non stili classifiche riguardo il mio blog :-D
    E' comunque una bella soddisfazione sapere di aver raggiunto la seconda posizione nelle classifica dei guest post preferiti!

    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari l'anno prossimo ne stilerai una :)
      Avere un buon numero di visualizzazioni come guest è un risultato di cui andare fieri senza dubbio!

      Elimina
  6. Alcuni me li ero persi! ♥ Adesso recupero quelli che mi sembrano davvero interessanti ^^ Grazie per questo post riassuntivo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Francy! Allora ogni tanto un post riassuntivo è utile :)

      Elimina
  7. Uh, sei già ai bilanci di fine anno? Cotechino pronto? Il tuo blog è un punto di riferimento per molti e puoi andarne fiera, con alti e bassi dovuti ai gusti e magari anche al periodo, durante le ferie ci si sconnette di solito e magari non si recupera tutto. Comunque benone. Per i guest post dipende, non ne vado matta. Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh questo è l'ultimo post prima della chiusura natalizia, quindi mi sembrava il momento giusto per fare qualche bilancio. Poi direi che una pausa di riflessione mi serve parecchio in questo periodo.

      Elimina
  8. Io li ho letti tutti i post del 2015, o quasi. I guest post in effetti di solito non li leggo, ma non c'è un motivo specifico. Credo sia perché se vengo qui è perché voglio sentire la tua voce, come se venissi a trovarti a casa.

    Grazie per la vetrina e per aver aggiunto "dagli schemi" al mio essere "un po' fuori"! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Fuori dagli schemi" in senso buono ovviamente :D
      Sì, capisco il tuo punto di vista sui guest, credo sia così per molti.

      Elimina
  9. Non ho guest-post, ma alle volte faccio delle previsioni sui miei post e raramente ci azzecco.

    Comunque i più letti e i meno commentati sono in assoluto quelli di Storia, che spesso vengono ripresi da altri blogger e titolari di siti di Storia, e condivisi alla grande, quindi è una bella soddisfazione! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non sempre i più letti coincidono con i più commentati, anzi secondo me i post più impegnativi (come quelli storici che citi) sono anche più difficili da commentare.

      Elimina
  10. Grazie a te! E' sempre un piacere ritrovarsi. Tanti auguri, se non ci risentiamo prima delle feste! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ci risentiamo senz'altro, penso di fare un post ufficiale per gli auguri nel prossimi giorni :)

      Elimina
  11. Condivido la gran parte dei commenti scritti. I guest post sono i meno letti secondo me perchè trattano di generi letterari a volte troppo di nicchia (almeno quelli che ho letto) e poco generalisti. Ma comunque sono interessanti lo stesso. Per il resto ho scoperto il tuo blog relativamente da poco ma mi piace molto sia l'impostazione che i contenuti. L'unico appunto che farei è che a volte c'è troppo un botta e risposta singolo tra te e il commentatore ma poca interazione tra i commentatori stessi. Non è colpa tua ovviamente, ma del resto va bene anche così. Su altri blog poi si scade, si litiga, e questo non è cosa buona secondo me. Qui invece è più tranquillo e si imparano anche molte cose che secondo me per chi è appassionato di scrittura e di libri è una cosa bellissima. Ciao e buone feste !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie gierre. Certo il confronto è sempre il benvenuto, basta non scadere nelle polemiche inutili, ma per fortuna non ce ne sono state da queste parti :)
      Per i guest post, credo che per il prossimo anno ne pubblicherò meno perché è mia intenzione essere più severa nelle regole di accettazione.

      Elimina
  12. In effetti ho letto il 90% dei post più gettonati!
    Penso che anche il titolo faccia la sua parte, di certo sono tutti argomenti interessanti, e trovarsi subito davanti una visione chiara di ciò che si andrà a leggere nel post è già un incoraggiamento a leggerlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sto rendendo conto anche io che il titolo ha un peso enorme. A volte è più produttivo usare parole che centrino in modo chiaro l'argomento piuttosto che puntare su titoli fantasiosi. E' la legge del web :)

      Elimina
  13. Mah, diciamo che tendo a leggere tutto, anche i guest post. Commenti o no dipende da quanto in corsa sono nella settimana lavorativa! ;)
    Ps. Il primo link "Aprire un blog.." de I più letti non funziona, il secondo si. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa Barbara, ero convinta di averti risposto, avevo pure sistemato il link, ma mi accorgo ora che non c'è il commento :(
      Cmq grazie per la segnalazione. E mi fa molto piacere che leggi anche i guest!

      Elimina
  14. Un resoconto che anch'io farò fra un mese esatto, compimento del primo anno di età del mio bloggino.
    Bilanci tutt'altro che banali, servono piuttosto a comprendere meglio ciò che abbiamo fatto bene e ciò che suscita reale interesse nei nostri lettori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, questi bilanci hanno il loro perché, in passato mi hanno aiutato a capire quali post venivano letti poco, infatti sulla loro base ho modificato il trend nel corso del tempo.
      Allora sono curiosa del tuo report!

      Elimina
    2. Sì sì, arriverà, così come anche quel post su Via col vento della Mitchell. :-)

      Elimina

Posta un commento

Ogni contributo è prezioso, non dimenticarti di lasciare la tua opinione dopo la lettura.
Se commenti per la prima volta, ti consiglio di:
1) accedere all'account con cui vuoi firmarti
2) ricaricare la pagina
3) solo allora inserire il commento.
Se vuoi ricevere una notifica per e-mail con le risposte, metti la spunta su "inviami notifiche".
(Ti prego di non inserire link o indirizzi e-mail, altrimenti sarò costretta a rimuovere il commento. Grazie!)