Passa ai contenuti principali

Viaggio intorno alla copertina di “Bagliori nel buio”


Circa un anno fa vi ho raccontato come è nata la nuova copertina di “Bagliori nel buio” e cosa mi ha portato alla decisione di cambiarla. Un'esperienza che ho avuto il piacere di condividere con alcuni di voi e di cui conservo a distanza di tempo un bellissimo ricordo.
Oggi, grazie all'iniziativa di Art Over Covers, vi invito a fare un piccolo viaggio alla scoperta di colori e simbolismi dell'immagine che ho scelto per rappresentare il mio romanzo.

Come vi ho spiegato nel post Promuovi la tua copertinaArt Over Covers è un sito che si occupa di grafica e in particolare di recensioni di copertine di dischi e locandine cinematografiche, ma che da qualche mese ha anche una sezione dedicata ai libri.

Cosa c'è dietro la scelta di una determinata immagine di copertina? Perché quella gamma di colori? O quello specifico font? Quali sono i simbolismi o le emozioni che si intendono evocare? Potete scoprire tutto questo leggendo la mia analisi qui:

Recensione della copertina di “Bagliori nel buio”

Ringrazio lo staff del sito che ha lanciato questa interessante iniziativa e che mi ha gentilmente concesso lo spazio.

Commenti

  1. Ricordo bene quando hai deciso di cambiare la copertina e hai ascoltato il parere di molti lettori. Mi piace moltissimo e confermo che rispecchia le parole che la spiegano. Piena di bagliori e molto evocativa.
    La giusta vetrina dove metterla in mostra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Nadia! Devo dire che parlarne è stata di per sé un'esperienza emozionante e anche interessante, all'inizio ero un po' in dubbio, ma poi ho scoperto di avere molte cose da dire.

      Elimina
  2. La copertina di Bagliori nel buio credo sia uno dei punti forti del romanzo. E' carica di simbolismo come hai ben spiegato nella recensione, le scelte cromatiche richiamano il mistero. Insomma un modo di confezionare il romanzo che la dice lunga sulla dedizione che hai profuso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Rosalia, spero tanto che ti piaccia anche la prossima copertina! Bisogna dire che creare una copertina non è per niente facile, è impegnativo tanto quanto ideare un titolo o scrivere una sinossi. Sono tutte espressione sintetiche e simboliche di una storia, e come tali mandano davvero in crisi a volte.

      Elimina
  3. Come sai la nuova copertina mi piace molto, vado a leggere sul sito Art Over Covers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Giulia, spero che poi ti sia piaciuta la recensione. Si può dire che il merito di questa copertina vada a tutte le persone che mi hanno supportato in quell'occasione e consigliato sui vari aspetti, modifica dopo modifica.

      Elimina
    2. Sì mi è piaciuta molto! Tra un po' arrivo anch'io su Art Over Covers, grazie al tuo suggerimento :-)

      Elimina
    3. Letta! Molto interessante la tua recensione, sono contenta che ne hai approfittato ;)

      Elimina
  4. Ma davvero è già passato un anno? Sembra ieri che discutevamo della tua copertina. Ricordo che mi convinceva poco l'immagine di una donna e ti avevo suggerito un corvo. Sinceramente sono felice che tu non mi abbia ascoltata! Ormai quella copertina è è parte della storia e avendo letto il tuo libro posso confermare che la tua spiegazione è molto bella e appropriata. Mi auguro che tu ne sia pienamente soddisfatta. Anche se conoscendoti....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, il tempo vola, accidenti.
      Sai che non mi ricordavo quale preferivi delle due, però mi ricordo che l'idea del corvo me l'avevi data proprio tu. Alla fine le preferenze sono state schiaccianti per la seconda, però di modifiche ne ha subite un bel po' fino al risultato finale.
      Prestissimo vi chiamerò a votare per un'altra cosa che mi sta molto a cuore...

      Elimina
    2. Adoro le votazioni on line.. 🤣

      Elimina
  5. Mi piace la copertina del tuo romanzo, hai fatto un bel lavoro su un elemento molto importante per far camminare il romanzo. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (Si sente che sono una scrittrice, eh? Quella ripetizione la silurerei...)

      Elimina
    2. Grazie! Prendere decisioni sulla copertina è emozionante ma ti carica anche di una grossa responsabilità. Insomma, non è per nulla facile.
      (Sulla ripetizione, sapessi quante volte capita anche a me! Ma sui commenti chi ci bada, dai)

      Elimina
  6. Ho appena lasciato il seguente commento sul sito Art Over Covers: "Bellissima immagine e altrettanto bella descrizione di un romanzo che ho letto con vero piacere. Mi ha molto colpito la scelta del colore indaco come connotante l'aspetto spirituale, e anche l'apertura che porta verso la luce: quasi una rinascita per la protagonista."

    Però qui aggiungo una domanda: hai trovato quell'immagine così, o l'hai trattata tu con i colori desiderati?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite Cristina per aver lasciato un commento sul sito di Art Over Covers. E mi fa piacere che hai notato quelle frasi in particolare. Per quanto riguarda l'immagine, quella originale era tutta solo con sfumature di grigio e molto più piatta. Quindi ho usato dei filtri sia per i colori che per dare più risalto ad alcuni elementi, come la luce nella grotta e i riflessi nell'acqua. Poi mi pare di ricordare di aver distorto anche un pochino la figura. Insomma, ci ho lavorato un po' su, ma comunque è stato divertente.

      Elimina
  7. La nuova cover è stupenda. A proposito mandami qualche info relativa al tuo romanzo perchè all'interno della rubrica di segnalazioni "Accad in Italia" ho intenzione di lanciare uno spazio relativo alle uscite (anche non necessariamente legate ai generi che tratto su Nocturnia) dei colleghi blogger .
    Se ti fa piacere manda le info che riterrai utili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nick per l'opportunità che mi offri! Non appena il romanzo uscirà allora verrò a bussarti :) Tra l'altro direi che il genere non è poi tanto lontano da quelli che tratti. Sarà un onore essere presente sulla tua rubrica!

      Elimina
  8. Già un anno???? :O
    Confermo che adoro questa copertina, risulta molto professionale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, è già passato un anno e ben due dalla pubblicazione... non si può proprio dire che sia super rapida, purtroppo :(
      Grazie per l'apprezzamento, Barbara.

      Elimina

Posta un commento

Ogni contributo è prezioso, non dimenticarti di lasciare la tua opinione dopo la lettura.

Se vuoi ricevere una notifica per e-mail con le risposte, metti la spunta su "inviami notifiche".

Ti prego di non inserire link o indirizzi e-mail nel testo del commento, altrimenti sarò costretta a rimuovere il commento. Grazie!

Info sulla Privacy

Policy Privacy di Google per chi commenta con un account Blogger o Google+