Passa ai contenuti principali

Blog tour “Come un dio immortale” - Curiosità sul romanzo (1)


In questa tappa su Come un dio immortale conoscerete alcune curiosità e retroscena del romanzo. L'appuntamento è sul blog Lettore Creativo di Silvia Algerino, che ringrazio molto per la sua ospitalità. Si tratta della prima parte di questo approfondimento, perché in una delle prossime tappe del tour vi svelerò altri “dietro le quinte” sulla storia.
A questo punto non mi resta che invitarvi a seguirmi da Silvia:

Blog tour “Come un dio immortale” - Curiosità sul romanzo (1)

Cliccando sul banner qui in fondo, invece, troverete l'elenco di tutte le tappe precedenti.

Commenti

  1. Come al solito post interessantissimo!

    RispondiElimina
  2. Vado a leggere le curiosità, sono curiosa 😉

    RispondiElimina
  3. Ciao Maria Teresa,
    quanto si dice che nello scrivere c'è sempre una parte di noi. La libraria "sotto casa" che attira la tua attenzione tale da inserirla nel romanzo. Spostata e rinnovata perde il fascino di una volta, molto suggestivo.
    Quando ho scoperto che scrivi ascoltando musica ho provato un sentimento che non mi appartiene, un pò, ti assicuro giusto un pochino di invidia. Piacerebbe anche a me scrivere ascoltando musica, non ci riesco. Sarà come dicono le comiche per strappare un sorriso, un applauso nei loro monologhi: essendo uomo ho un solo neurone che riga impazzito "per la solitudine" in cerchio nel cranio vuoto, posso fare una sola cosa per volta. :)
    Molto interessante i retroscena che hanno generato il romanzo, stimolante e fa riflettere.
    Grazie
    Rosario

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Rosario! Non sei il primo a dire che non riesce a scrivere con la musica di sottofondo, penso sia molto soggettivo. Io ho cominciato quando andavo a scuola a studiare con la musica che mi accompagnava, quindi ormai riesco a fare qualsiasi cosa. Anzi, senza mi è difficile concentrarmi. La musica mi isola e accompagna le emozioni che vengono fuori nella storia. Forse è solo questione di abitudine? Chissà.

      Elimina

Posta un commento

Ogni contributo è prezioso, non dimenticarti di lasciare la tua opinione dopo la lettura.

Se vuoi ricevere una notifica per e-mail con le risposte, metti la spunta su "inviami notifiche".

Ti prego di non inserire link o indirizzi e-mail nel testo del commento, altrimenti sarò costretta a rimuovere il commento. Grazie!

Info sulla Privacy

Policy Privacy di Google per chi commenta con un account Blogger o Google+