Passa ai contenuti principali

Sharon Vescio presenta “Scrivere un romanzo. Guida pratica”


Cari amici, da oggi le presentazioni online ospiteranno anche autori che vogliono far conoscere un testo relativo alla scrittura o alla promozione. E così quello che segue è un articolo di Sharon Vescio che propone la sua guida uscita da poco relativa alla scrittura di un romanzo.

Scrivere un romanzo - Guida pratica

La guida ha come scopo la riuscita della stesura di un romanzo.
Si rivolge principalmente ai giovani scrittori che per la prima volta si approcciano a questa impresa, ma anche chi ha esperienza nel campo può sempre trarne ispirazione.
Divisa in trentanove capitoli, la guida inizia con la spiegazione dell'importanza del comunicare il messaggio tra le righe di un romanzo.
Dopodiché, spiega passo dopo passo come iniziare a narrare una storia.
Come si trova l'idea, come la si sviluppa e come la si conclude.
La guida è basata sulla personale esperienza dell'autrice, che ha scritto due romanzi e si occupa di recensire giovani scrittori esordienti, ed è stata realizzata principalmente per la condivisione di idee e pensieri sul suo blog di scrittura.
Sparsi tra i capitoli direttivi, sono inclusi anche argomenti riflessivi. 



Prima di iniziare la presentazione vorrei ringraziare Maria Teresa per avermi ospitata sul suo blog e per la sua squisita gentilezza, nonché per la sua disponibilità, cosa che non smetterò mai di apprezzare in lei.
Mi permetto anche di ringraziare in anticipo chiunque perderà un minuto del proprio tempo per dedicarlo a questa lettura.
Detto questo, vi presento la guida pratica su come scrivere un romanzo.

L'idea di scrivere questa guida è nata quasi per caso, mentre non avevo nemmeno un foglio dove appuntare le informazioni, come al solito, e con lo scopo di condividere la mia personale esperienza riguardante il mondo della scrittura.

Ammetto di essere stata curiosa di scoprire come i colleghi si approcciassero a questa professione e di aver pensato ad entrare nel merito della questione in maniera diretta e spontanea.
Quando l'idea ha preso coscienza nella mia mente, ho steso subito una scaletta con i punti fondamentali che incentrano la stesura di un romanzo. Dopodiché per ogni punto e quindi titolo apposito, ne ho approfondito l'argomento in base a quello che avevo imparato scrivendo due romanzi.
Non aveva importanza il genere, perché le nozioni base sono uguali per qualsiasi storia.
Avevo da poco aperto il mio blog, e così ho pensato di pubblicare i vari argomenti dividendoli per articoli in svariate giornate.

All'inizio non ho trovato riscontro, ma non mi sono arresa, credevo nel mio obbiettivo e così, piano piano, ho iniziato ad avere un seguito di lettori interessati a ciò che scrivevo. Una grande emozione che mi riempie il cuore di gioia al solo pensiero.

La guida è molto semplice e davvero pratica, indirizzata verso gli aspiranti scrittori e verso chiunque cerchi ispirazione.
Dopo nemmeno un mese dalla conclusione degli articoli sono stata contattata da una ragazza che mi chiedeva se volessi pubblicare la guida. Le ho risposto che non ci avevo mai pensato, nonostante molti lettori me lo avessero proposto, non riuscivo davvero a prendere in considerazione una simile impresa. Ancora adesso non ne ho compreso il motivo.
La ragazza in questione si occupa adesso della promozione online del libro e lavora per la casa editrice alla quale mi ha proposta: La Nuova Santelli Edizioni.
Sono stata presa in considerazione quasi subito, un giorno di attesa, e poi è iniziata l'esperienza editoriale, che non manca di gaffe da parte mia, ovvio.
E adesso la guida è stata resa un libro, pubblicata e distribuita sia in versione cartacea, che in versione digitale.

Ancora non mi sembra reale, anzi, mi sembra di star vivendo un sogno.
Un piccolo passo, un obbiettivo che mi ero prefissata e che sono riuscita a realizzare.
Non so quanto ci sia di vero talento o di quanta fortuna mi sia capitata, e non solo quale delle due abbiano inciso su questo risultato, ma posso dire che la costanza, la determinazione e la voglia di vivere i sogni, hanno fatto la differenza.
Per ultimo, ma non meno importante, la guida contiene consigli e riflessioni utili per scrivere un romanzo.
Ti accompagno passo dopo passo nella creazione della tua storia.
Da come trovare l'idea, e da come iniziarla, da come svilupparla seguendo delle tecniche che le diano ordine e logica, e a come concluderla non avendo timore di lasciare andare le emozioni.
Conosci davvero la differenza tra la trama di un libro, la sinossi e la quarta di copertina?
Nella guida te lo spiego in modo che tu non possa più sbagliare.

Sharon Vescio

Ebook o cartaceo in vendita su: Amazon

Commenti

  1. Ti faccio i migliori auguri per la tua pubblicazione. Mi ha colpito questo passaggio: "All'inizio non ho trovato riscontro, ma non mi sono arresa, credevo nel mio obbiettivo e così, piano piano, ho iniziato ad avere un seguito di lettori interessati a ciò che scrivevo. " Credo sia qui il segreto, crederci e avere pazienza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nadia!
      Grazie davvero per l'augurio, è stato sicuramente un'esperienza che mi ha insegnato molto. Il segreto è sempre credere nei propri sogni, non dico sia facile, ma non impossibile. ^_^

      Elimina
  2. Eh, bastasse una guida! Che di manuali e guide per la scrittura creativa ce ne sono a miliardi, non parliamo poi dei corsi, che pure gli scrittori famosi oramai guadagnano più in corsi che in pubblicazioni! :)
    Come mai pubblicato con Santelli e non con Chance Edizioni? Della Nuova Santelli ho letto sul Writer's Dream forum un battibecco con un loro (ex) collaboratore, che faceva a loro dire scouting estremo sui social. Salvo poi leggere che come casa editrice si "lamentano" degli autori che non si presentano già con un pubblico di lettori bello che pronto.
    Come dire: la parte più difficile non è nemmeno scriverlo il romanzo, è pubblicarlo e venderlo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Barbara! In effetti non basta una guida per sapere scrivere. Questo è stato l'argomento principale trattato in un'intervista per un magazine. Il talento bisogna "possederlo" e si può tramite questi consigli migliorarsi, ma niente di più. Bella domanda. La Chance è ormai diventata parte integrante del mio percorso professionale, ma la Santelli si è dimostrata preparata nell'ambito della saggistica. Non hai proprio torto su quanto hai affermato.

      Elimina
  3. Complimenti ed auguri per la pubblicazione, Sharon.
    Ho una domanda che mi assilla tutte le volte che si parla di tecnica per scrivere un romanzo: può la tecnica "uccidere" la parte realistica del romanzo?
    Consentimi una spiegazione. Il mio dubbio è: se si segue una speciale, particolare tecnica, questa pouò togliere allo svolgimenti geli eventi raccontati quella patina di realismo, di accostamento alla realtà, facendo diventare il racconto un cumulo di fantasie, forse irrealizzabile nella vita reale.
    Grazie
    Rosario

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosario, grazie dell'augurio, si spera sempre in bene.
      La scrittura ha bisogno di tecnica per elevarsi a uno stile proprio, ma al tempo stesso bisognerebbe imparare a dosarla in modo che non "uccida" la parte artistica e spontanea di questa passione.
      Trovare il giusto equilibrio di entrambe è il segreto. Anche se il mio è solo un parere personale, e pertanto non applicabile a chiunque. ^_^ Se hai altri dubbi sono felice di risponderti e se non sono stata esauriente con questa risposta puoi chiedere di nuovo.

      Elimina
  4. Complimenti per la pubblicazione, deve essere stata una bella soddisfazione essere contattata da una casa editrice E veder pubblicato il proprio lavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia, si é stata una bella soddisfazione e anche una bella sorpresa. Non me lo aspettavo proprio. 😊

      Elimina
  5. Ciao Sharon questa è proprio una bella storia Dal blog al manuale un bel salto. Congratulazioni .

    RispondiElimina
  6. Complimenti, è sempre una bella notizia quando qualcuno raggiunge l'obiettivo che si è prefissato. Brava Sharon! Continua sulla strada intrapresa con la determinazione che hai dimostrato di avere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosalia.
      Grazie davvero per l'incoraggiamento, fa sempre piacere! ^_^

      Elimina

Posta un commento

Ogni contributo è prezioso, non dimenticarti di lasciare la tua opinione dopo la lettura.

Se vuoi ricevere una notifica per e-mail con le risposte, metti la spunta su "inviami notifiche".

Ti prego di non inserire link o indirizzi e-mail nel testo del commento, altrimenti sarò costretta a rimuovere il commento. Grazie!

Policy Privacy di Google per chi commenta con un account Blogger o Google+