Passa ai contenuti principali

Valentina Bellettini presenta “Eleinda - Una Leggenda dal Futuro”


Ultima presentazione per questo 2017, che anticipo di una settimana visto che il prossimo venerdì saremo in pieno periodo natalizio. Di scena oggi è il romanzo fantasy “Eleinda - Una Leggenda dal Futuro”. Ci racconta di più l'autrice Valentina Bellettini.

Sinossi

Eleonora Giusti è sempre stata una ragazza sola fino al giorno in cui un drago geneticamente modificato è piombato nella sua vita.
A lui basta guardarla per condurla in una dimensione parallela in cui entrambi percepiscono reciprocamente i pensieri più intimi; le basta sfiorarla perché la pelle della ragazza assuma lo stesso colore della sua.
Ma è un'invasione che fa sentire Eleonora come mai si era sentita prima: capita, speciale.
Amata.
Non le importa se il drago è stato creato in un laboratorio della European Technology o se si tratta di un esperimento segreto il cui vero obiettivo ancora le sfugge.
Lei vuole proteggerlo, proprio come ha fatto il drago quando sono fuggiti dalla sede della E.T. a Milano.
Vuole stare con lui, perché da quando lo ha incontrato, la sua vita ha finalmente trovato un senso.
Vuole amarlo, perché superati i vent'anni non credeva più all'esistenza di un sentimento così puro e incondizionato.
È disposta a viaggiare per ogni continente, inseguire leggende, fuggire da una realtà opprimente, vivere sogni e incubi sulla sua pelle in nome di questa passione travolgente, a dispetto di ogni logica razionale.
Ma non ha fatto i conti con il dottor Brandi: il creatore del drago è deciso a riprenderselo con ogni mezzo pur di portare a compimento i suoi eccentrici piani.
Né uomini né draghi sono al sicuro.

“Eleinda” è una serie urban fantasy/paranormal romance con un pizzico di sci-fi e distopia. Ambientata nell'Italia di un futuro non così lontano, narra di una società ormai dipendente dal progresso e dalla tecnologia, che non si pone più domande riguardo temi etici come l'abuso di sostanze che riguardano prettamente l'aspetto fisico, o il creare animali in laboratorio che abbiano tutte le caratteristiche che il futuro proprietario desidera per il suo “migliore amico” domestico. A tal proposito, lo scienziato a capo della European Technology, dottor Brandi, crea addirittura un drago geneticamente modificato, un esperimento che sfugge dalle sue mani per finire in quelle di una studentessa universitaria dall'indole ribelle, Eleonora Giusti. Tra il drago (che lei chiamerà Indaco) e la ragazza si crea progressivamente un legame sempre più profondo fino a toccare la sfera telepatica ma soprattutto empatica, al punto tale che per i due sarà come vivere in simbiosi.

Accanto a questo aspetto magico e spirituale, dato anche dal viaggio intorno alle leggende sui draghi per risalire all’origine della specie, si alternano i progressi dello scienziato senza scrupoli e le deplorevoli ed estreme azioni di cui l’umanità è purtroppo capace; il dottor Brandi ha infatti uno scopo ambizioso e ben preciso...

La serie si compone di un racconto gratuito “Eleinda Prequel – La vita prima della leggenda” (disponibile come ebook gratis qui), di un primo volume intitolato “Eleinda – Una Leggenda dal Futuro” e di un secondo “Eleinda 2 – La formula dell’immortalità” presto disponibile in una nuova versione self-published; la serie era stata infatti precedentemente pubblicata con un editore, e nel 2017 esce arricchita non solo dal punto di vista grafico ma anche a livello di contenuti. Seguiranno ulteriori due volumi.

Valentina Bellettini

Incipit

L’ultimo tac e con entrambe le mani sollevò delicatamente il coperchio.
Una nebbia densa, blu come la notte e che sapeva di zolfo, le avvolse il viso; la spazzò via facendosi aria con la mano. Poco alla volta, fu in grado di vedere e riconoscere i contorni del soggetto.
In mezzo allo sfondo scuro della scatola, c’era un colore che brillava riflettendo la luce esterna: un pelo, un piumaggio, non seppe identificare subito cosa fosse, ma splendeva come un gioiello ed era di un azzurro violaceo, lo stesso colore che appare nell’arcobaleno quando il cielo è terso di nuvole; era di colore indaco.
Il cucciolo era sdraiato in posizione fetale e non accennava un minimo movimento; Eleonora era ugualmente immobile.
Davide, invece, era andato a sistemarsi, lavarsi i denti, profumarsi, e a truccarsi occhi e sopracciglia.
Lui era frenetico mentre la ragazza fissava la creatura.

Ebook o cartaceo in vendita su: 
Amazon

Blog dell'autrice:
Universi incantati

Commenti

  1. Valentina, complimenti per l'idea.
    Essendo io appassionato di fantascienza, questo connubio fra fantasy e fantascienza mi incuriosisce molto. Appena smaltisco un po' la lista dei libri da leggere, considero "Eleinda" per un possibile inserimento fra le letture.
    Potrei farmi un'idea con il prequel?
    Dalla sinossi del prequel sul tuo sito non riesco a capire se c'è un pizzico di fantascienza anche lì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Renato, grazie per l'interesse :)
      Certo, il Prequel introduce ogni singolo protagonista prima dell'arrivo del drago mostrando l'ambientazione e la società, per questo il prequel ha addirittura una componente sci-fi maggiore rispetto al primo volume!
      Ti segnalo, inoltre, che ho attivato una promozione natalizia per quanto riguarda il primo volume "Eleinda - Una Leggenda dal Futuro" in formato ebook: a €1,99 anziché €2,99 su amazon, kobo store e ibs.

      Elimina
  2. Mi scuserai, Valentina, se confesso di non essere un appassionato di fantascienza anche se ne ho letto qualcuno. Mi ha molto incuriosito, però la tua presentazione dandomi l'impressione di una storia articolata. Mi domandavo, nello scorrere i vari passaggi quanta fantasia ci vuole per una storia come la tua? Sento qualcuno ad avere delle difficoltà nell'ambientare ai giorni nostri romanzi e suppongo che per la fantascienza ne servirà almeno tre volte tanto. Comunque complimenti per la pubblicazione e la copertina, suggestiva.

    PERMETTETEMI DI FARE TANTO AUGURI DI BUONE FESTE A TUTTI GLI AMICI DI QUESTO BLOG A COMINCIARE DALLA PADRONA DI CASA.
    Grazie
    Rosario

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosario, ognuno ha i suoi gusti, non hai di che scusarti! ;) Comunque nel mio caso si tratta di fantascienza "leggera", niente astronavi e alieni bensì tecnologia e progresso a dismisura, con la scienza che fa da padrone all'umanità.
      In effetti è una storia piuttosto articolata che spesso fatico a spiegare quando, così su due piedi, mi chiedono di cosa parla il mio libro! Forse è anche per questo che ho sentito il bisogno di andare avanti con ulteriori volumi... c'è tanto altro che voglio raccontare e approfondire! E qui mi ricollego alla tua domanda, perché in termini di fantasia, la mia è traboccante e incontenibile, tanto che a volte temo che il quarto volume non basterà XD Ho sempre ambientato le storie nei giorni nostri (o come nel caso di "Eleinda", un pochettino più avanti nel tempo) e per quanto mi riguarda non trovo particolari difficoltà, piuttosto, degli stimoli. Per il genere di fantascienza che ho trattato io (ripeto, leggera) non mi sono sforzata così tanto... e ti dirò di più: col primo volume ho giusto preso un po' di confidenza col genere, perché è poi nel secondo e nel prequel (scritto successivamente) che mi sono data libero sfogo e ho osato di più! Credo che più andrò avanti, più mi muoverò verso quella direzione...

      Tanti auguri di Buone Feste anche a te!
      E ovviamente tanti auguri di Buone Feste anche a Maria Teresa a cui rinnovo i miei ringraziamenti per l'ospitalità e la disponibilità :)

      Elimina
    2. @Rosario: Grazie a te per gli auguri che ricambio di cuore!
      @Valentina: Ospitarti è stato un piacere, faccio tanti auguri di buone feste anche a te!

      Elimina
  3. Un fantasy con il senso della favola, per lo meno è la sensazione che mi lascia addosso.

    RispondiElimina

Posta un commento

Ogni contributo è prezioso, non dimenticarti di lasciare la tua opinione dopo la lettura.
Se commenti per la prima volta, ti consiglio di:
1) accedere all'account con cui vuoi firmarti
2) ricaricare la pagina
3) solo allora inserire il commento.
Se vuoi ricevere una notifica per e-mail con le risposte, metti la spunta su "inviami notifiche".
(Ti prego di non inserire link o indirizzi e-mail, altrimenti sarò costretta a rimuovere il commento. Grazie!)