Passa ai contenuti principali

Finalmente il mio romanzo ha un titolo!


Prima di tutto vorrei dire un enorme grazie a tutti per il caloroso aiuto che mi avete dato a risolvere il problema della scelta del titolo. Ringrazio di cuore tutti i votanti il sondaggio, sia chi si è palesato, sia chi ha votato in segreto. E grazie anche a chi mi ha scritto in privato per darmi suggerimenti alternativi. Senza dubbio è stata un'esperienza molto positiva poter condividere tutto questo con voi, con buona pace di chi diceva che era una follia affidare ad altri una cosa delicata come il titolo del proprio romanzo. In fondo, per me non è stato diverso dal chiedere il parere a un gruppo di amici su una decisione che mi stava molto a cuore e che mi faceva penare parecchio.

La cosa curiosa che ho rilevato è che durante il sondaggio mi sono accorta di tifare per un paio di titoli in particolare. Il che mi ha dato molto da pensare. Fino a poco prima, infatti, i cinque titoli erano più o meno tutti sullo stesso piano (diciamo pure che ero nella confusione più totale), ma appena è iniziato il sondaggio ho capito di avere delle preferenze ben precise. Finché a un certo punto la nebbia si è diradata completamente.

I risultati del sondaggio e il titolo scelto


Come vedete, le preferenze sono andate soprattutto a Lo specchio dell'oscurità e Come un dio immortale, che erano anche i miei preferiti. I più snobbati sono stati quelli con Valdiluna nel titolo.
Ora, a rigore di risultati il vincitore sarebbe Lo specchio dell'oscurità. Tuttavia, ci ho riflettuto su in questi giorni e ho avuto anche modo di confrontarmi con alcuni dei miei beta reader. Mi sono resa conto che questo titolo, per quanto accattivante, riesce a rappresentare solo in parte la storia. Diciamo che è un elemento portante, ma non il più significativo.

Insomma, andando al sodo, alla luce dei risultati del sondaggio, ma anche in base a ciò che mi risuona di più, ho deciso per...

Come un dio immortale

Credo che in definitiva sia quello che meglio rappresenta l'intera vicenda e che va davvero al cuore della storia. Si tratta, tra l'altro, di una frase tratta da una citazione di Empedocle che ho inserito all'inizio:
Quando, affrancato dal corpo, nel libero etere ascendi, sei come un dio immortale, per sempre sfuggito alla morte.
(Empedocle)
C'è da dire che qualcuno mi ha fatto notare che l'aggettivo immortale sarebbe ridondante, tuttavia Empedocle voleva proprio sottolineare l'immortalità dell'anima, quindi mi sembra doveroso lasciare la frase intatta.

I vincitori delle copie omaggio

Come promesso, a tre dei votanti che mi hanno anche lasciato un commento al post andrà una copia ebook del romanzo.
A ognuno ho assegnato un numero e ne ho estratti tre a caso con Random.org:


Dunque le copie omaggio andranno a: Marina Zanotta, Elisa Elena Carollo e Grazia Gironella.

Spero che il titolo scelto vi piaccia. Ancora grazie a tutti!

Commenti

  1. Il titolo che avevo votato io. Spero ti porti fortuna.

    RispondiElimina
  2. Bel titolo, bella citazione e soprattutto grande attesa. Ora è un po' più nostro il libro, non fosse altro perché lo stiamo vedendo nascere insieme a te e nulla è più bello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto questo mi fa molto piacere, anche se comincio a non vedere l'ora di tagliare il traguardo... Grazie per l'incoraggiamento, Nadia!

      Elimina
  3. Forse non avevo letto della citazione, ma allora sì, direi che questo è il titolo che gli sta meglio (anche dal punto di vista delle ricerche ;) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho votato per Lo specchio dell'oscurità ma sei tu che hai scritto il libro e quindi è giusto che l'ultima parola sia la tua. E' un buon titolo senz'altro. Ora manca solo il libro ahahahahah
      A quando?

      Mi è piaciuto questo tuo intrigarci così con la scelta del titolo. :) Non solo lettori ma qualcosa di più! Ciaoooooo

      Elimina
    2. @Barbara In effetti non vi avevo detto da dove era tratto questo titolo in particolare. Quello che conta per me a proposito delle ricerche è soprattutto che non si confonda con altri titoli, una cosa davvero seccante!
      @Patricia Grazie! Senza questo sondaggio non sarei arrivata a una decisione, direi che è stato fondamentale per fare chiarezza.
      Per quanto riguarda la pubblicazione, sto lavorando per farlo uscire i primi di novembre. Incrociamo le dita!

      Elimina
  4. Risposte
    1. Sono contenta che ti piaccia, Antonella :) Grazie

      Elimina
  5. Il mio titolo preferito! Adesso non c'è altro da fare che leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' del merito della scelta va anche a te, Nadia, perché leggendo quello che hai commentato mi si è come accesa una lampadina :)

      Elimina
  6. Che bello ho vinto la copia omaggio 😄 e hai pure scelto il titolo che mi piaceva! Bella iniziativa. Non vedo l'ora di leggere il tuo libro 😊
    Grazie!
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Marina! Appena ho tutto definitivo, ti mando la copia. Spero tanto che possa piacerti :)

      Elimina
  7. Come al solito io ho votato un titolo diverso, Il gioco dell'Olimpo. Ma sono contentissima per te, perché ti sento dentro questa scelta. Sciogliere questo nodo non era semplice, hai fatto bene a chiedere aiuto, chiarisce comunque le idee... Buon vento al nuovo romanzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, questo sondaggio è stato decisivo per chiarirmi le idee, scartare delle ipotesi e rivalutarne altre. Ha diradato la nebbia, non è cosa da poco. Grazie per tutto, Elena!

      Elimina
  8. Ma dai... ero tutta contenta che tu avessi scelto il titolo che piaceva a me e mi stavo fiondando a commentare senza leggere la parte del giveaway... e invece ho vinto una copia omaggio! Io che non vinco mai niente, di solito!
    Wow, che dire... dopo questa la mia giornata si conclude davvero in bellezza! :) Grazie!

    Purtroppo non ti posso promettere una recensione sul mio blog, perché il tuo libro non c'entra molto con il teatro... però farò quello che posso per alimentare il passaparola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta, Elisa :D A questo punto spero tanto che la storia ti piaccia, è questo quello che conta!
      Ti contatto appena ho la versione definitiva :)

      Elimina
  9. Ora che hai spiegato il valore del titolo rispetto alla citazione di Empedocle, Come un dio immortale mi piace moltissimo. Adesso manca solo la pubblicazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La citazione l'avevo messa tanto tempo fa all'inizio del romanzo, trovata del tutto per caso, anzi si potrebbe proprio dire "piovuta dal cielo". Mi sembra giusto che anche il titolo prenda la stessa strada :)

      Elimina
  10. Molto bella la citazione, in effetti adesso che l'hai spiegata mi sembra perfetto anche il titolo. Sono felice di aver contribuito a far chiarezza sul titolo più adatto con il mio piccolo contributo di "votante". Non ci resta che aspettare le altre news sulla pubblicazione. Buon proseguimento di lavoro cara Maria Teresa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che ti piaccia, Giulia. Non vedo proprio l'ora che questo romanzo nasca ufficialmente, ormai mi sembra un vero e proprio parto. Ma sono molto contenta di aver fatto questo passo decisivo. Grazie di tutto!

      Elimina
  11. Congratulazioni :), auguro a te e al tuo nuovo romanzo tanta fortuna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, Armando! Ne avrò davvero molto bisogno :)

      Elimina
  12. Grazie! Sarà un piacere leggerti (lo sarebbe stato comunque). ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, spero tanto che possa piacerti :) Ti contatto appena ho la versione definitiva, così mi dici anche quale formato preferisci.

      Elimina
  13. Sì, credo che sia la scelta giusta. Complimenti! Parlarne sul blog ti ha permesso di fare chiarezza ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, mi fa piacere che approvi! Sì, a volte il confronto è l'unica strada per dissipare i dubbi.

      Elimina
  14. Congratulazioni! Ora aspetto di leggerlo :) A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Alessia. Il libro è ancora "in officina" per le ultime messe a punto, ma spero ne esca presto :)

      Elimina
  15. non so se possa parlare di successo, ma si può dire che è l'inizio, quello con l'articolo determinativo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che, considerato quanto ci ho pensato e ripensato, è un grosso passo avanti aver trovato il titolo. Ormai manca poco! Grazie Patalice :)

      Elimina
  16. Decisamente una magnifica scelta. E' un titolo bello perché sembra espandersi, dare significato profondo al romanzo. Attendiamo nuove riguardo alla pubblicazione. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bellissima chiave di lettura! Me lo fai piacere ancora di più. Grazie, Luz :)

      Elimina

Posta un commento

Ogni contributo è prezioso, non dimenticarti di lasciare la tua opinione dopo la lettura.
Se commenti per la prima volta, ti consiglio di:
1) accedere all'account con cui vuoi firmarti
2) ricaricare la pagina
3) solo allora inserire il commento.
Se vuoi ricevere una notifica per e-mail con le risposte, metti la spunta su "inviami notifiche".
(Ti prego di non inserire link o indirizzi e-mail, altrimenti sarò costretta a rimuovere il commento. Grazie!)