Passa ai contenuti principali

10 indizi sul mio nuovo romanzo


Sono passate diverse settimane ormai da quando ho messo la parola fine al mio terzo romanzo, compresa l'ennesima revisione. Come vi ho raccontato, è stato un parto parecchio tormentato, come del resto è stato travagliato l'intero percorso di questo romanzo. Forse proprio a causa del pesante bagaglio che si porta dietro e al sopravvenire di una certa saturazione da parte mia, ho sentito il bisogno di prendermi una pausa prima di affrontare la mole di lavoro pre-pubblicazione.
In questi giorni sono tornata a occuparmene, ma a oggi ancora ho dei dubbi sul titolo, non ho fissato una data di uscita e comincia a crescere l'ansia. Accanto a questi piccoli dilemmi c'è però anche la serenità di aver messo moltissimo impegno in questa storia e la speranza che possa incontrare il favore dei lettori.

In attesa dunque che la pubblicazione si concretizzi, ho pensato di darvi qualche assaggino del romanzo.

Il protagonista

Il protagonista è Flavio, un trentenne inquieto e ombroso. Per placare l'irrequietezza, trascorre le ore notturne in un parco cittadino. Una sera, mentre è seduto sulla solita panchina, riceve una strana telefonata: una donna lo avverte che qualcuno lo sta cercando. E subito dopo viene aggredito.

La protagonista

Lyra è il nome della protagonista femminile. Flavio perde la testa per lei. Ma Lyra non è una ragazza come le altre, vive in una baracca e si mantiene al di fuori dei radar della società. Di lei si dice che è una guaritrice, ma che è anche molto pericolosa.

L'altra

Una parte del romanzo è dedicata alla fidanzata di Flavio, Milena, una trentenne “della porta accanto”, tutta concentrata sull'organizzazione del matrimonio. Suo malgrado si troverà coinvolta in vicende che sfuggono al suo controllo e mettono a soqquadro la sua visione del mondo.

L'antefatto

La storia di Flavio è inframmezzata da alcuni capitoli dedicati ad altri personaggi che raccontano il passato come un puzzle, pezzo dopo pezzo. Una sorta di prequel visto da prospettive diverse su un misterioso scrittore dell'occulto.

La cattiva

Il cattivo di turno è una donna, Marcella. È ossessionata dal passare del tempo, cinica, molto vendicativa. Infatti, ha aspettato ben trent'anni anni per farla pagare all'uomo che l'ha tradita. È a capo di un gruppo che si fa chiamare l'Olimpo.

L'ambientazione

luoghi dove si svolge la vicenda sono del tutto immaginari. La storia si snoda intorno a due posti focali. Il primo è la città dove abita Flavio, una cittadina di medie dimensioni che affaccia sul mare ed è circondato da colline. Non ha un nome, per sottolineare simbolicamente quanto sia insignificante per Flavio.

Al contrario della città senza nome, c'è un secondo luogo che nel romanzo assume un'importanza di rilievo: si tratta di Valdiluna, una zona sperduta tra le colline. In città si racconta che lassù si nasconda una setta e che lungo la strada per arrivarci si perda facilmente l'orientamento. Sarà vero?

L'altrove

sogni lucidi hanno una parte di gran rilievo in questo romanzo. Flavio però è una persona piuttosto razionale...

Il genere

Credo che questo romanzo possa definirsi un thriller esoterico o un noir esoterico.

La copertina

Infine, ecco un frammento della copertina.


Commenti

  1. Valdiluna mi piace moltissimo, non potrebbe aiutarti per il titolo? Caspita che belli i tuoi personaggi... piatto ricco mi ci ficco, non vedo l'ora di leggerli, ma senza ansia da pubblicazione mi raccomando. Sostituisci l'ansia con la gioia, molto meglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La gioia c'è, dovrò concentrarmi di più su quella :) Rifletterò sul tuo suggerimento di usare Valdiluna nel titolo, attualmente questo è l'aspetto che più mi dà pensiero...

      Elimina
  2. L'elemento esoterico nelle tue storie mi trova sempre in sintonia. Credo sia una buona idea la pausa pre-pubblicazione, perché quando si finisce la revisione si è distrutti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere, Grazia :) Eh sì, tra stanchezza e saturazione non avrei potuto proprio riprenderlo in mano. Ora mi sento più serena e pronta, per fortuna!

      Elimina
  3. Perbacco, è una trama avvincente, decisamente imperdibile: l'idea del parco è geniale, l'immagine di copertina efficacissima e tutte quelle donne... Magnifica presentazione, non vedo l'ora di leggerlo. vedrai, la tua fatica sarà premiata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per l'incoraggiamento, Nadia! Ora come ora mi sembra di avere mille dubbi su tutto, spero che sia una fase passeggera :)

      Elimina
  4. Gli indizi forniscono un quadro molto chiaro. Aspettiamo la presentazione ufficiale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono contenta, perché temevo di aver messo troppa carne al fuoco! Non è mai facile presentare un romanzo, c'è sempre la paura di dire troppo o troppo poco.

      Elimina
  5. Ottima presentazione Maria Teresa e direi che il libro si presenta interessante. Quel misto di realtà e occulto che tiene incollati i lettori alle pagine scritte.
    Bene! Tienici informati sull'uscita, mi raccomando. Il libro è mio... oddio! scritto così non va bene :) uno dei libri è mio. ecco! Più giusto!
    Ciaoooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patricia, mi fa davvero piacere il tuo interesse! Vi aggiornerò sulla data di uscita, appena l'avrò fissata ;) Spero ad ottobre.

      Elimina
  6. Ciao Maria Teresa,
    dagli pochi elementi forniti sempre un romanzo dove la tensione si possa tagliare a fettine sottilissime :)
    Una schiera di personaggi completa pronta a darsi battaglia a tutto campo pur di ottenere quello che vogliono.
    Sono un tuo fan e alla pubblicazione mi prenoto per una copia.
    IN BOCCA AL LUPO!
    Grazie
    Rosario

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusate il (dagli) e sostituitelo se volete con dai.
      Non ho scusanti per l'errore... è che non sono un bravo dattilografo e la fretta è una pessima consigliera.
      Grazie
      Rosario

      Elimina
    2. Grazie Rosario :D I personaggi pronti a darsi battaglia non mancano di certo ;)
      Non preoccuparti per l'errore, capita! E purtroppo blogger non permette di ripensarci.

      Elimina
  7. Uhm, e chi sarà al donna dai capelli rossi??
    Non è da tutti dare una presentazione così chiara del romanzo. Ottimo lavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Barbara. Mi fa piacere che l'hai trovata chiara, credo che presentare una storia sia davvero difficile!

      Elimina
  8. La presentazione promette bene e sono già molto curiosa, anche il frammento di copertina mi intriga...
    Grande Maria Teresa non vedo l'ora di leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io sono contenta della tua curiosità! Per ora ho potuto presentare solo una frammento della copertina, ma appena ho anche il titolo definitivo ve la mostrerò per intero :)

      Elimina
  9. Il frammento della copertina è molto bella e Valdiluna è un nome splendido!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonella :) Spero che anche il resto della copertina ti piaccia!

      Elimina
  10. Interessante... E il frammento della copertina mi piace.
    Mi sa che quando troverò l'editore al mio terzo romanzo ti ruberò l'idea: un bel modo per avviare la promozione e creare suspance!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono contenta, Kinsy! Allora buona caccia all'editore! :)

      Elimina
  11. Per come son fatta io sicuramente prediligo la parte esoterica rispetto a quella noir. E la prima cosa che mi ha colpito nella carrellata dei personaggi è il riferimento al sogno lucido. sicuramente conoscendoti attraverso il blog
    sarà un ottimo lavoro. Complimenti e auguri!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Silvana! I sogni lucidi sono un tema che mi sta a cuore da moltissimo tempo. In realtà di esoterico c'è molto altro, però non volevo fare troppo spoiler :) Magari più avanti rivelerò qualche altro dettaglio.

      Elimina
  12. Io sto per leggerlo per la terza volta, quindi ho qualche idea sul titolo. Una è la stessa che ti ha proposto Nadia. Le altre se vuoi te le suggerisco in privato, magari ti danno qualche idea, possono essere rielaborate e trasformate nel titolo definitivo. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente sì, aspetto ansiosa suggerimenti!

      Elimina
  13. Non vedo l'ora di leggerlo,,, o, meglio, di rileggerlo! ;) La copertina è splendida e anch'io prenderei spunto dal nome Valdiluna per il titolo, come già ti hanno suggerito altri commentatori. Complimenti per essere giunta in fondo alla tua nuova fatica, Maria Teresa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina, è stata proprio una fatica, dici bene! Il titolo mi sta mandando proprio in crisi, è proprio vero che ci sono romanzi che nascono già col titolo appiccicato addosso e altre per cui bisogna sudare per trovarne uno...

      Elimina
  14. 10 indizi che stimolano grande curiosità!
    Per il titolo potresti usare una parola o una breve frase riferita a un passaggio chiave dello snodo della trama.
    Attendo nuovi aggiornamenti sull’uscita del romanzo perché non vedo l’ora di leggerlo.
    Un abbraccio e ancora tantissimi complimenti! ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Clementina! Questo titolo mi sta facendo davvero sudare. Proverò a fare come mi hai suggerito!

      Elimina

Posta un commento

Ogni contributo è prezioso, non dimenticarti di lasciare la tua opinione dopo la lettura.
Se commenti per la prima volta, ti consiglio di:
1) accedere all'account con cui vuoi firmarti
2) ricaricare la pagina
3) solo allora inserire il commento.
Se vuoi ricevere una notifica per e-mail con le risposte, metti la spunta su "inviami notifiche".
(Ti prego di non inserire link o indirizzi e-mail, altrimenti sarò costretta a rimuovere il commento. Grazie!)