Passa ai contenuti principali

Come fare un'edizione cartacea con CreateSpace (parte 4)


In quest'ultimo post dedicato alla realizzazione del formato cartacea di un libro (da abbinare o meno a all'ebook su Amazon), parleremo delle ultime questioni da sbrigare prima della pubblicazione ufficiale. Per questa fase è necessario aver completato tutti i passi precedenti, ovvero ottenere un ISBN valido, inserire il contenuto del libro, creare la copertina. Per ognuno di questi passi è necessaria l'approvazione di CreateSpace, ovvero deve esserci la spunta verde sulle sezioni precedenti.

A questo punto non ci resta che accedere alla sezione chiamata Complete Setup per sottoporre l'intero progetto al vaglio della piattaforma. Dopo massimo due giorni arriverà via mail il benestare (o ci saranno segnalati eventuali problemi).


Diventa anche importante tenere d'occhio la bacheca di CreateSpace e in particolare il Message Center, dove si trovano le varie comunicazioni del team della piattaforma, avvisi sul vostro progetto, e così via.



Il prossimo passo è quello della revisione finale (Review) che effettueremo tramite un nuovo tool, il Digital Proofer. Qui è possibile controllare l'intero libro che andrà in stampa. Si tratta di uno strumento uguale a quello che abbiamo già conosciuto per revisionare il testo, ma in più presenta una preview della copertina. Anche qui dobbiamo controllare che sia tutto come lo vogliamo.

Un'ottima cosa da fare, in proposito, è scaricare il relativo pdf cliccando sulla voce Download a PDF
Proof in modo da poter effettuare il controllo offline. Se siamo soddisfatti, cliccheremo su Approve Book Proof.



Come dicevo nei post precedenti, è possibile farsi spedire una copia di prova a casa. Va precisato che in questo caso stampa e spedizione vengono effettuate dall'America (successivamente invece avremo l'opportunità di acquistare delle copie direttamente in Italia) e si può scegliere tra tre modalità di spedizione, con tempi e costi diversi.

Bene, ora arrivano i passi burocratici da compiere, noiosi ma necessari. Prima di tutto occorre scegliere nella sezione Distribute i canali di vendita (Channels). I primi tre (quelli standard) ci permettono di vendere il nostro libro su Amazon (in Italia e all'estero) o direttamente sullo store di CreateSpace.



Da poco tempo anche i tre canali aggiuntivi (Expanded Distribution) sono diventati free, quindi potete selezionare anche questi.



Subito dopo stabiliamo il prezzo di vendita. I costi di stampa fisseranno un minimo. Come vedete nella figura qui sotto, nella colonna di sinistra ci sono i campi in cui inserire il prezzo, mentre sulla destra sono indicate le royalties che percepiremo a seconda dello store di vendita (cliccando su Calculate viene fatto il calcolo). Concentriamoci sull'area dell'Euro, perché è quella che ci interessa.
Da notare che il prezzo finale non è esattamente quello visualizzato qui, infatti va aggiunta l'Iva del 4%, così che per esempio il prezzo da me fissato è 12,02 Euro, quello finale 12.50 Euro.
Quindi vi suggerisco di decidere innanzi tutto quale volete sia il prezzo sullo store e poi togliere il 4% per ottenere la cifra da inserire qui.


A quanto fissare il prezzo? Difficile rispondere a questa domanda. In linea generale bisognerebbe tener conto del mercato, ma ognuno farà le valutazioni che crede.

Nell'area Description vanno invece inserite le informazioni sul libro, quindi la trama o il contenuto del libro, la categoria, la biografia dell'autore, la lingua, ecc.



Infine, possiamo dare l'okay finale andando su Proof your book e cliccando su Approve your proof. Nel messaggio finale della piattaforma saranno indicati i tempi della pubblicazione, che per Amazon si aggirano sui 3-5 giorni, mentre sullo store di CreateSpace il libro è già visibile.

Se abbiamo già una versione ebook dello stesso libro pubblicata con KDP, sarà utile cliccare su Publish on Kindle per comunicarlo alla piattaforma, che si occuperà dell'abbinamento: le due schede della versione ebook e quella cartacea compariranno così sotto la stessa voce e condivideranno anche le recensioni. Volendo si può anche creare prima l'edizione cartacea e dopo quella digitale, sempre tramite la stessa voce  Publish on Kindle. Una comodità non da poco.

Tutto pronto! In pochi giorni il vostro libro sarà disponibile per la vendita su Amazon.

Quando avete creato l'account dovreste aver già inserito tutte le informazioni per il pagamento delle royalties (insomma, i vostri sudati guadagni sulle copie vendute). Vale la pena comunque  di fare un controllo finale. Accertatevi di aver inserito il vostro indirizzo fisico, l'IBAN (se avete optato per il Direct Deposit e non per il pagamento tramite assegno) e che abbiate compilato il questionario fiscale. A questo proposito, in quanto cittadini italiani, dobbiamo semplicemente dichiarare di essere una persona fisica (Individual) che non risiede negli Stati Uniti.

Per controllare l'andamento delle vendite basta andare sulla Member Dashboard che ospita anche i report.

E così si conclude questa serie di post dedicata a CreateSpace. Spero di avervi dato una panoramica utile su questo servizio. Se avete domande, nei limiti delle mie conoscenze cercherò di rispondere.

Commenti

  1. Sono stati una serie di post utilissimi, altro che! Grazie per aver messo a disposizione di tutti la tua conoscenza dell'uso di create space.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dell'apprezzamento Ariano, ne sono contenta. Hai in mente di realizzare delle copie cartacee dei tuoi libri?

      Elimina
  2. Davvero interessanti questi post carissima Maria Teresa, dovessi accingermi a usare creati space saranno utilissimi :-)
    intanto li salvo tra i preferiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia. Spero a breve di mettere a disposizione anche un pdf che raccoglie tutti i post e aggiungere un modello per chi usa OpenOffice.

      Elimina
  3. Carissima MT, approfitto della chiusura di questa serie per fare qualche domanda. Non conoscevo CreateSpace e dunque ti ringrazio molto per avercelo mostrato. MI sembra professionale e agevole. Io sto proprio valutando da tempo s pubblicare cartaceo il mio manuale per parlare in pubblico.Fino ad ora ho pubblicato in self qualche ebook con la piattaforma Simplicissimus, ma ultimamente sono un po'delusa. Proprio mentre stavo cercando di capire come fare per renderli disponibile in cartaceo, mi sono accorta che la costruzione del file, a partire da un epub, l'impaginazione (orfane e vedove, capitolo, titolo ecc ecc) era molto difficoltoso. Certo c'è un servizio di editing, impaginazione e pubblicazione a pagamento, ma con costi proibitivi. C'è chi stima 1, 1550 euro! Un po' troppo. Sono bloccata per quello. MI sembra che Create Space abbia costi inferiori, è così? Qualcuno ha usato Simplicissimus? Scusa se approfitto del tuo spazio, ma questi 4 articoli mi servivano proprio per darmi una scrollata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riguardo ai costi dei servizi che nomini non saprei dirti, perché non ne ho usufruito. Però facendo tutto da soli si azzerano completamente le spese. In pratica quando vendi una copia vengono detratti i costi della stampa e della carta, così come vedi nella figura che ho messo (quella con la tabella). L'impaginazione non è complicata, direi che è fattibile con un po' di pazienza in un paio di giorni.
      Comunque adesso anche Amazon ha lanciato un suo servizio per il cartaceo, però per il momento non è ancora abbastanza competitivo rispetto a CreateSpace, perché ha meno funzioni.
      Se hai bisogno di maggiori dettagli, chiedi pure.

      Elimina
  4. Ciao Maria Teresa,
    volevo essere caustico con una sottile malignità per sottolineare le tue giuste lamentele in fatto di quante richieste ti arrivano con "mi dai un'occhiata?" ma solo per scherzare ovviamente. Non sono riuscito a scriverti una sola battuta maligna nemmeno per scherzo. La generosità espressa nelle quattro parti di una auto-pubblicazione su Amazon con relativa disponibilità ad eventuali risposte è, a mio modesto avviso, disarmante.
    Se poi aggiungiamo un PDF che le raccoglierà tutte, non ho aggettivi per descrivere un altruismo incondizionato.
    Poiché sto revisionando il mio racconto e penso in un'auto-pubblicazione e le tue spiegazione mi saranno utilissime non posso dire che:
    GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE.
    Rosario

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, sei incredibile Rosario! Ormai il post delle mie lamentele "mi ci dai un'occhiata?" è diventato mitico, peccato solo che qualcuno ancora lo ignori volutamente :P Vedi, però che cerco di farmi perdonare :D A presto!

      Elimina
  5. Questa serie di articoli sono un tesoretto! Me li tengo buoni che non si sa mai che arrivi a pubblicare qualcosa, fosse anche una raccolta di racconti. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) Pubblicare in cartaceo è un'opportunità da non lasciarsi sfuggire.

      Elimina
  6. Buongiorno,
    dalla Vostra esperienza quali sono i tempi ed i costi di spedizione su createspace? Ne ho pronto uno ma non ho trovato nessun riferimento in merito.
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno a te. Su Createspace bisogna andare su "Order Copy" nella Dashboard personale, lì vengono forniti i costi per acquistare copie, comprensivi della spedizione. Sui tempi non so dire, perché la spedizione in questo caso è fatta dall'America.
      Ordinando da Amazon invece si riducono sia costi di spedizione (sui 3 euro) che tempi (circa una settimana).

      Elimina

Posta un commento

Ogni contributo è prezioso, non dimenticarti di lasciare la tua opinione dopo la lettura.
Se commenti per la prima volta, ti consiglio di:
1) accedere all'account con cui vuoi firmarti
2) ricaricare la pagina
3) solo allora inserire il commento.
Se vuoi ricevere una notifica per e-mail con le risposte, metti la spunta su "inviami notifiche".
(Ti prego di non inserire link, altrimenti sarò costretta a rimuovere il commento. Grazie!)