Passa ai contenuti principali

Liebster Award: le mie nomine


Riemergo da giorni un po' pesanti per un'occasione speciale del mondo dei blog... anche se scommetto che non ne potete più di leggere post dedicati al Liebster Award, eh? Fatevi coraggio!

Che cos’è il Liebster Award?  È un riconoscimento che i bloggers conferiscono ad altri colleghi seguendo regole ben definite.

Bisogna nell'ordine:

Ringraziare i blog che ti hanno nominato e assegnato il premio:

E dunque ringrazio Ariano Geta e Giulia Mancini per aver pensato al mio blog nelle loro nomine. Ne sono felice, anche perché apprezzo molto le loro casette virtuali.

Scrivere qualche riga (max 300 parole) per promuovere un blog interessante che seguite:

Tra i tanti blog che seguo, ho scelto Il Manoscritto del Cavaliere di Cristina M. Cavaliere, perché penso che i suoi post siano tutti dei piccoli gioiellini, sempre accurati, completi, spesso divertenti e trattati con umorismo anche quando si tratta di argomenti seri, e la blogger è una persona piena di bon ton, sempre disponibile e cortese con i suoi ospiti.

Rispondere alle 11 domande poste dal blog o dai blogger che ti hanno nominato:

Le domande di Ariano

1. Cosa c'è alla fine dell'arcobaleno?
Un leprecauno, no?

2. Esistono gli alieni?
Sì, ma si tengono prudentemente alla larga dalla Terra.

3. Qual è la città più bella in Italia?
Firenze, ma mi piace molto anche Perugia.

4. Ti piace il tuo nome di battesimo?
Così così, lo trovo un po' pomposo.

5. Uno scrittore che detesti?
Tutti quelli che se la tirano.

6. Se si andasse sotto il parlamento coi forconi e si montasse la ghigliottina per decapitare tutti i politici, parteciperesti?
No, odio la violenza.

7. La inventeranno un giorno 'la macchina del tempo'?
Già fatto, vengo dal futuro, non ve l’avevo detto?

8. Prosciutto crudo, cotto o mortadella?
Crudo.

9. La cosa più folle che hai mai fatto?
Scrivere una lettera senza indirizzo. Per fortuna non è mai arrivata, perché il contenuto era davvero imbarazzante...

10. La cosa più assurda alla quale hai mai creduto?
Che le persone possano cambiare.

11. Meglio vincere un milione di euro o una rendita vitalizia da duemila euro al mese?
Un milione di euro oggi. Domani può succedere di tutto.

Le domande di Giulia

1. Quale genere preferisci leggere in assoluto?
I gialli (non polizieschi).

2. Come hai scelto il nome del tuo blog?
Ho cercato qualcosa che esprimesse il mio amore per i libri e il mio bisogno interiore di scrivere.

3. Quanto tempo dedichi al tuo blog?
Una media di una mezzora al giorno, considerando anche le mail, i commenti e varie altre attività legate al mondo del blog.

4. Quando preferisci scrivere o sei più ispirato/a?
Nel primo pomeriggio.

5. Cosa apprezzi di più del tuo carattere?
La combinazione tra razionalità e intuito.

6. Cosa ami di più mangiare a cui non sai resistere?
I dolci! Sono una super golosa.

7. A parte la città in cui vivi, dove ti piacerebbe vivere se dovessi cambiare?
In un paesino di collina, in mezzo al verde.

8. Segui più l'istinto o la ragione?
Difficile rispondere! Metà e metà.

9. Hai un sogno nel cassetto?
Avere tanti lettori dei miei romanzi e molto tempo da dedicare alla scrittura.

10. Cosa stai scrivendo in questo periodo? Che genere?
Un thriller esoterico.

11. Infine puoi dirmi il titolo del libro che ti è rimasto nel cuore?
“Viaggio a Ixtlan” di Carlos Castaneda.

Scrivere, a piacere, 11 cose di me:
  1. Ho un debole per l’Antico Egitto.
  2. Colleziono sassi raccolti in giro.
  3. Quando leggo un libro, lo ripongo sempre con la copertina all’ingiù.
  4. Sono ipersensibile agli odori.
  5. Non porto l’orologio né la fede.
  6. Il dolce che mi riesce meglio è la crostata.
  7. Ho paura degli uccelli.
  8. Impazzisco per i Depeche Mode.
  9. Se non faccio colazione la mattina divento intrattabile.
  10. Quando sfoglio un giornale o una rivista, comincio sempre dalla fine.
  11. Nelle persone apprezzo molto l’apertura mentale.
Scegliere undici blog cui passare il premio non è stato facile, ma mi sono data dei criteri (che ovviamente non vi svelo!) e dunque eccoli qui (in ordine alfabetico):
  1. Appunti a margine
  2. Ariano Geta
  3. Certi racconti sono un tiro mancino
  4. Hand of Doom
  5. I libri di Sandra
  6. Inchiostro fusa e draghi
  7. Io, la letteratura e Chaplin
  8. Lettore creativo
  9. Liberamente Giulia
  10. Nocturnia
  11. Storie e fantasia
Ed ecco le 11 domande per i blogger nominati:
  1. Il genio della lampada esaurisce un tuo desiderio. Qual è?
  2. Come ti vedi tra dieci anni?
  3. Come sei la mattina, appena alzato/a?
  4. Una parola che ti descrive?
  5. Il libro che porteresti su un’isola deserta?
  6. Credi nell’esistenza degli Angeli?
  7. Il primo ricordo che hai di quando eri piccolo/a?
  8. Un film che ti ha fatto piangere?
  9. Se fossi un animale, saresti...?
  10. Un personaggio storico che ammiri?
  11. In qualche epoca avresti voluto vivere?
Infine, le regole prevedono di informare i blogger del premio assegnato...
Ok, se non passate di qui verrò a pescarvi a casa!

* * * 

Faccio un piccolo aggiornamento al post, come ringraziamento per alcune nomine postume. Grazie a Mattia L. del blog Hand of Doom, Elisa Elena Carollo di Drama Queen, Silvia Algerino di Lettore Creativo e Barbara Businaro di Webnauta per le loro graditissime nomination!

E colgo l’occasione anche per rispondere alle domande che ha posto Mattia L. ai suoi nominati:
  1. Da quanti anni ti trovi nel mondo del blogging? A settembre saranno otto. Uh, mamma mia...
  2. Quante volte aggiorni il tuo blog in una settimana? Ormai una sola, di rado due. Sono scesa a una per ragioni di tempo (non di ispirazione!)
  3. Prima di postare un articolo, quante revisioni gli dedichi? Una sola, a volte due quando è un articolo impegnativo.
  4. Quanto tempo lavori in media a un tuo post, dalla prima parola fino alla pubblicazione? Difficile generalizzare. Direi una mezzora, tenendo conto che ci sono post che scrivo in un quarto d’ora altri in molte ore.
  5. Ti capita mai di non poter postare un articolo per colpa della linea internet, che stenta oppure non va proprio? E se succede, cosa fai? Vado nel pallone, come è capitato di recente! 
  6. Come ti comporti (o ti comporteresti, se non ti è mai successo) se un troll entra nel tuo blog e comincia a insultarti? Non è mai capitato, per fortuna. Credo che sarebbe molto imbarazzante, cercherei di mitigare i toni, ma dipende anche da cosa dice. 
  7. Rispondere a tutti i commenti, anche a quelli insultanti o a quelli a post vecchi di anni. Si o no? Sì, a tutti. In passato però non lo facevo. Gli unici a cui non rispondo solo quelli di spam o se sono rivolti in modo specifico a un mio ospite. 
  8. Fai uno sbaglio in un tuo post (per esempio prendi per buona una bufala, o più semplicemente incappi in un errore grammaticale), e un commentatore te lo fa notare. Cosa fai? Correggo e ringrazio. Mi fa un favore a segnalarmelo.
  9. Quanti post altrui leggi ogni giorno, in media? E quanti ne commenti? Ne leggo una decina in media, a volte anche più, ne commento molto meno.
  10. Quali blog preferisci leggere? Eh, che domanda imbarazzante! I blog che parlano di scrittura o libri sono tra i miei preferiti, ma ultimamente ho scoperto che ho molta voglia di spaziare anche in altri lidi.
  11. Ti danno dieci milioni di euro, ma devi abbandonare per sempre blog e profili social. Che fai? Ciao, ciao! Ci rivedremo in una prossima vita :)

Commenti

  1. Risponderò con piacere! :)
    Grazie!

    RispondiElimina
  2. GRAZIE,ADORISSIMO I DEPECHE, SONO LA SUONERIA DEL MIO CELL.
    Un bacione Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che abbiamo questa passione in comune! Che canzone?

      Elimina
  3. Ma grazie per la super sponsorizzazione al mio blog, Maria Teresa!:-) Avrei voluto inserirti tra gli 11 blog nominati, ma, come avevo già constatato negli anni passati, hai ben più di 200 followers. Consideralo però come fatto.

    Nelle 11 cose che hai scritto su di te, trovo interessante il punto 7. sulla tua paura degli uccelli. Io avevo una collega che era terrorizzata dalle farfalle, specie quelle grandi e colorate. Quindi non puoi perderti il mio futuro post tematico sugli uccelli, come terapia d'urto per vincere la paura!

    Il punto 10. è in comune con mia mamma, anche lei sfoglia riviste e giornali partendo dal fondo.

    Piuttosto, tu come stai? Ti senti meglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, va meglio, tra poco ti scrivo e ti racconto le ultime news!
      Non so da cosa derivi questa paura degli uccelli, sarà comunque interessante leggere il tuo post tematico, magari me li mostrerà in una veste diversa :)

      Elimina
  4. Bentornata Maria Teresa. Carino questo concorso a votazioni reciproche tra blogger. Non ne avevo mai sentito parlare, prima. Ti leggo sempre con piacere, anche i guest post da te ospitati e i commenti dei tuoi amici di penna. A proposito, hai in programma di pubblicare "Bagliori nel buio" anche in e-pub? Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enrico. Diciamo che questo giochino ha soprattutto lo scopo di far conoscere nuovi blog e allargare un po' la cerchia :)
      Bagliori nel buio è già disponibile in e-pub su kobo: https://store.kobobooks.com/it-it/ebook/bagliori-nel-buio

      Elimina
  5. Non sembra che leggere del Liebster Award annoi, visto il successo che stanno avendo dappertutto questi post. Ci permette di scoprire cose davvero interessanti sui nostri amici blogger e colmare lacune nelle nostre conoscenze reciproche.
    Chiudo con un bravo a te e ai tuoi prescelti, ma anche approfittando di una tua risposta per dirti che nel mio caso, tra i libri di Castaneda, il podio se lo contendono Il dono dell'aquila e Il lato attivo dell'infinito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, perlomeno si scoprono anche cose che vanno al di là di scrittura e libri.
      Sui libri di Castaneda c'è solo l'imbarazzo della scelta in realtà, alla fine ho scelto quello solo perché ha dato il via a "qualcosa" dentro di me, ma insomma... sono tutti molto incisivi.
      Aggiungo che quello che ho detto di Cristina è perfettamente applicabile anche al tuo blog, infatti ero enormemente indecisa tra chi dei due menzionare :)

      Elimina
  6. e sono alla quinta nomination! grazie Maria Teresa risponderò appena possibile. Belle le tue risposte, ma sai che anch'io sono molto sensibile agli odori? E apprezzo molto l'apertura mentale nelle persone ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono molto contenta del successo del tuo blog e di queste due cose che abbiamo in comune (ma in realtà non sono le uniche...)!

      Elimina
  7. Brava. Molto interessanti i cenni su di te. Mi ha colpito quella dell'orologio, anche io non l'ho mai portato se non negli ultimi 7 anni (e ne ho 48). Ancora complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Massimiliano. Purtroppo l'ora ci tocca conoscerla con precisione in alcune circostanze...

      Elimina
  8. Grazie Maria Teresa!
    E sei già la terza assieme a Massimiliano Riccardi e a Orlando furioso (tre e mezzo se si considera la citazione d'onore fatta da Ariano) che tanta è la stima e la voglia di premiarmi che non applica la regola dei 200 follower.
    Grazie davvero Orlando!
    Allora, facciamo così...anche se non si potrebbe nei prossimi giorni pubblicherò una versione "clandestina ed illegale" del Liebster su Nocturnia rispondendo alle domande tue e a quelle degli altri.
    Grazie ancora! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che questa regola dei 200 follower non la sapevo neppure? Allora aspetto le tue risposte, sono parecchio curiosa :)

      Elimina
  9. Cara Maria Teresa ecco le mie risposte
    1.Il genio della lampada esaurisce un tuo desiderio. Qual è?
    A parte banalmente diventare ricca così potrei vivere di scrittura o meglio, scrivere senza preoccuparmi di dover guadagnare per campare, ma una cosa che mi piacerebbe chiedere sarebbe poter mangiare quello che mi pare senza ingrassare.
    2.Come ti vedi tra dieci anni?
    Spero in salute e con un successo letterario…ok basta anche solo la salute!

    3.Come sei la mattina, appena alzato/a?
    Stanca perché dormo poco, però nel week end sono rilassata

    4.Una parola che ti descrive?
    Ansiosamente libera

    5.Il libro che porteresti su un’isola deserta?
    Il bordo vertiginoso delle cose di Gianrico Carofiglio

    6.Credi nell’esistenza degli Angeli?
    Sì mi piace crederlo
    7.Il primo ricordo che hai di quando eri piccolo/a?
    Io che gioco davanti alla porta di casa
    8.Un film che ti ha fatto piangere?
    Uno solo? Nel nome del padre con Daniel Day –Lewis
    I ponty di Madison County e Million dollar baby

    9.Se fossi un animale, saresti...? un gatto
    10.Un personaggio storico che ammiri? Garibaldi
    11.In qualche epoca avresti voluto vivere? Questa anche se trasposta dieci anni indietro ma con le tecnologie di adesso, non so se è possibile…

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Curiosa la risposta all'undicesima domanda. Chissà in effetti come saremmo stati con le tecnologie di oggi... di sicuro molte cose sarebbero andate diversamente, soprattutto nella nostra vita personale.
      "Ansiosamente libera" è una bellissima definizione :D

      Elimina
  10. Grazie Teresa, davvero non mi aspettavo di essere fra i preferiti! E nemmeno ero a conoscenza del Liebster Award!
    Mi auguro che nonostante la scarsa presenza possiate trovare sempre qualcosa di interessante nel mio angolino virtuale.
    Adesso rispondo alle domande:

    1.Il genio della lampada esaurisce un tuo desiderio. Qual è?
    Andiamo sul difficile: mi piacerebbe conoscere tutto. Ma proprio tutto!

    2.Come ti vedi tra dieci anni?
    Più decrepito, ma sempre con la voglia di cose nuove. Spero.

    3.Come sei la mattina, appena alzato/a?
    Nel migliore dei casi...rintronato!

    4.Una parola che ti descrive?
    Qualcuno mi ha definito "lapidario". Io mi definisco un sognatore.

    5.Il libro che porteresti su un’isola deserta?
    Quello che scriverò, naturalmente!

    6.Credi nell’esistenza degli Angeli?
    No, ma mi piacerebbe tanto.

    7.Il primo ricordo che hai di quando eri piccolo/a?
    Una giornata autunnale e grigia, pioggia, guardando fuori dalla finestra.

    8.Un film che ti ha fatto piangere?
    "AI", il finale.

    9.Se fossi un animale, saresti...?
    Indeciso fra aquila e lupo. Nonostante le apparenze non sono poi tanto diversi...a parte le ali.

    10.Un personaggio storico che ammiri?
    Gli esploratori in generale.

    11.In qualche epoca avresti voluto vivere?
    Nel futuro, per sapere come sarà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si vede che sei uno scrittore di fantascienza :)
      Alla prima domanda avrei risposto probabilmente come te!

      Elimina
    2. Ops! Mi è partito invia prima del tempo... volevo anche dire che il tuo blog merita sicuramente di crescere, quindi su, non lo trascurare!

      Elimina
  11. Grazie per la nomina e per le risposte :-) Lo sai che anch'io non porto mai né orologio né la fede (con mia moglie che si immagina chissà che, mentre invece è solo perché, davvero, non sopporto più di avere niente che mi stringe le mani, né anelli, né bracciali, né orologi, niente).
    Rispondo volentieri alle tue domande:
    1.Il genio della lampada esaurisce un tuo desiderio. Qual è?
    É troppo privato, non posso rivelarlo.
    2.Come ti vedi tra dieci anni?
    Non immagino mai il futuro perché sono pessimista di natura, quindi rischierei di deprimermi.
    3.Come sei la mattina, appena alzato/a?
    Come un motore diesel consapevole che ci vorrà almeno un'ora per iniziare a carburare.
    4.Una parola che ti descrive?
    Lunatico.
    5.Il libro che porteresti su un’isola deserta?
    "Novelle per un anno" di Pirandello
    6.Credi nell’esistenza degli Angeli?
    Non molto in verità.
    7.Il primo ricordo che hai di quando eri piccolo/a?
    Non so se sia il primo, ma ricordo con piacere una mattinata in cui correvo in casa facendo il pazzerello e mi divertivo.
    8.Un film che ti ha fatto piangere?
    Come già risposto a una domanda simile, certe scene mi fanno piangere per la loro intensità. Tipo il momento in cui il corpo senza vita di Mozart viene gettato in una fossa comune (Amadeus) o la scena conclusiva di "Hamburger hill".
    9.Se fossi un animale, saresti...?
    Temo un coniglio.
    10.Un personaggio storico che ammiri?
    Lo zar Pietro I.
    11.In qualche epoca avresti voluto vivere?
    A Venezia nel XVIII secolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per la nomina e le risposte, mi piace conoscere qualcosa di più su di voi, soprattutto di te che sei un po' criptico :)

      Elimina
  12. Sono felicissima di vedere la tua foto, la mia curiosità patologica ringrazia.
    Davvero ti senti ispirata nel primo pomeriggio? Non penso capiti a molti... ecco il tuo segreto! Mentre noi facciamo la pennica tu scrivi e così tu pubblichi e noi no! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah! Diciamo che ho preso l'abitudine di scrivere nel primo pomeriggio in un periodo in cui avevo solo la pausa pranzo a disposizione. Da allora ho scoperto che non è male quella fascia oraria. Però ci vuole un caffè prima!!
      La foto già c'era, ma mi hanno sgridato perché non l'avevo messa nella home... e così ho rimediato :)

      Elimina
  13. @ Rispondo qui: Enjoy the silence è la mia suoneria. Baci Sandra

    RispondiElimina
  14. Ullallà, una seconda nomination per me qui!
    Grazie, è un onore, perché ti seguo fin dai miei inizi e ho grande stima di te.
    Risponderò alle tue domande, aggiornando il mio post.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggerò con molta curiosità le tue risposte!

      Elimina
  15. Ho fatto un piccolo aggiornamento al post per ringraziare alcune persone... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per l'integrazione ^_^ .

      Elimina
  16. Congratulazioni per il premio e grazie per averci svelato qualcosina in più su di te :D

    Un thriller esoterico? Fantastico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver letto, penso che dopo un po' non ne potrete più di questi post :)
      "Thriller esoterico" è probabilmente una definizione pomposa che andrà rivista, ma per ora non mi viene niente di più appropriato...

      Elimina

Posta un commento

Ogni contributo è prezioso, non dimenticarti di lasciare la tua opinione dopo la lettura.
Se commenti per la prima volta, ti consiglio di:
1) accedere all'account con cui vuoi firmarti
2) ricaricare la pagina
3) solo allora inserire il commento.
Se vuoi ricevere una notifica per e-mail con le risposte, metti la spunta su "inviami notifiche".
(Ti prego di non inserire link, altrimenti sarò costretta a rimuovere il commento. Grazie!)