Passa ai contenuti principali

Fino a che punto si può arrivare

Che la passione per la scrittura fosse anche una questione di follia non avevo dubbi. Eppure, quello che è accaduto oggi me ne ha dato un'ulteriore prova.
Come tutti i pomeriggi da un po' a questa parte, prendo in mano il file del romanzo che sto scrivendo e comincio a buttare giù qualche riga. Tutto normale finché non mi accorgo che c'è qualcosa che non quadra. Leggendo qua e là mi rendo conto che una buona parte di ciò che ho scritto nei giorni scorsi è sparito! A quel punto arriva l'ansia e comincio a frugare nel computer in cerca di copie, senza trovarne neanche una che contenga il nuovo testo!

Prima di farmi prendere dal panico, corro a lamentarmi da mio marito che mi suggerisce la prima soluzione: vai su dropbox (se non sapete cos'è dovete rimediare assolutamente!) e cerca tra le copie dei tuoi file che vengono fatte automaticamente mano mano che si fanno modifiche. Mi sembra subito un'idea ottima, così piena di rinnovata fiducia comincio ad aprire tutte le vecchie versioni del mio file. Ahimé, senza trovare quello che avevo scritto!
Soluzione numero due: cercare di recuperare dall'hard-disk del computer una versione buttata per sbaglio nel cestino... e così parte una nuova ricerca disperata, questa volta di un programma appropriato. Anche questa si rivela alla fine un'impresa tutt'altro che facile... comunque alla fine (di nuovo grazie all'intervento di mio marito) trovo il software adatto. Ma... niente da fare neppure questa volta!
A quel punto, quando quello che ho scritto sembra perduto e sto per rassegnarmi, mi viene l'idea di andare a cercare tra i fogli di carta con gli appunti raccolti negli ultimi giorni. Beh, di annotazioni ce ne sono parecchie, peccato che siano tutte finite nel cestino... e non sto parlando questa volta di quello del computer, ma proprio di quello della spazzatura! E siccome la raccolta differenziata da queste parti non esiste più (non vi sto a spiegare perché, è troppo lungo e mi toccherebbe parlar male di qualcuno...), insieme ai miei appunti c'è proprio di tutto.
Ma ormai la smania di recuperare quello che ho scritto è tale che mi armo di guanti da cucina e vado a frugare pure nella spazzatura!
La mia determinazione si scontra immediatamente con una terribile puzza... Vabbé, ora basta, mi dico. Non puoi scendere così in basso!
Sto per gettare di nuovo la spugna quando mio marito (che tra parentesi è infortunato da settimane...) si offre volontario di aiutarmi a cercare... Insomma, alla fine mi tira fuori una decina di fogli con i miei appunti.
E voilà! Ecco spuntare anche il testo perso! Per fortuna non tutto è computerizzato e per fortuna che ho un marito così... :)
Che dire? Non avevo proprio idea del punto a cui si potesse arrivare per amore della scrittura. E anche per amore in senso lato...!

Buona Pasqua a tutti!

Anima di carta

Commenti

  1. Tanti auguri di Buona e Serena Pasqua e Pasquetta, un baciooo

    RispondiElimina
  2. Punto primo: come hai fatto a perdere quel file? :D

    Io ho una cartella che contiene i file di tutto ciò che scrivo. Quando so che sto per partire per almeno una settimana, zippo la cartello e la invio con FTP al server in cui sono ospitati i miei siti, tanto per avere una copia di sicurezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto è che ho perso una parte del testo, non l'intero file, quindi forse durante un crash del programma (stanno diventando frequenti... grrr) le ultime cose scritte non sono state salvate. E quando ho riaperto il file non mi sono accorta subito della mancanza. Di solito sono anche io piuttosto prudente, salvo spesso e ho diverse copie di riserva... ma a quanto pare non sempre è sufficiente :)

      Elimina
  3. Cara, sei proprio come tuo padre. Cerca gli occhiali e li ha sul naso, mi cerca nei ricordi e gli vivo accanto, parla d'amore tutto il giorno, ma la sera subito s'addormenta! Le cose belle che dice sono per me o pensa a voce alta? Chissà! Mom

    RispondiElimina
  4. E io che non prendo appunti a mano? Ora mi è salita l'ansia! Ahahah!
    In ogni caso faccio talmente tante copie elettroniche che solo un disastro naturale potrebbe cancellarle tutte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahha!! dai, ma che ansia... cmq d'ora in poi anche io mi farò un bel po' di copie a prova di catastrofe naturale :)

      Elimina
  5. A me una volta rubarono il portatile con su parecchia roba e fu quasi infarto. Non recuperai mai le foto di cui non avevo alcuna copia, per i testi, invece, ho un gruppetto di fedeli amici-lettori a cui invio quasi tutto ciò che scrivo. Con sorpresa scoprii che molti di loro non avevano cancellato niente di quanto avevo loro spedito e riuscii a recuperare quasi tutto, anche roba vecchia di anni che avevo rimosso dalla memoria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deve essere stata una bella scoperta sapere che i tuoi amici tenevano molto a quello che avevi spedito loro :)

      Elimina
    2. Proprio così. Senza di loro avrei smesso di scrivere molto tempo fa

      Elimina
  6. Devo ammettere che non ho mai perso file, nonostante la mia imprudenza... le copie su hard-disk esterno le faccio una tantum, quando mi ricordo e quando ne ho voglia.
    Mah... diciamo che mi fido della tecnologia, quando questa va in tilt è solo perché ci sono dei cretini che ci mettono lo zampino (hackers), per il resto il mio pc ha sempre fatto tutto ciò per cui è stato programmato.

    Intanto, Anima... all'occasione un marito fa sempre comodo :-D

    RispondiElimina
  7. Che amore di marito!
    Comunque anche per me sarebbe un incubo perdere le correzioni fatte, o peggio la stesura di un nuovo lavoro... non voglio nemmeno pensarci. Brrrrrrrrrr
    Ciao!

    RispondiElimina

Posta un commento

Ogni contributo è prezioso, non dimenticarti di lasciare la tua opinione dopo la lettura.
Se commenti per la prima volta, ti consiglio di:
1) accedere all'account con cui vuoi firmarti
2) ricaricare la pagina
3) solo allora inserire il commento.
Se vuoi ricevere una notifica per e-mail con le risposte, metti la spunta su "inviami notifiche".
(Ti prego di non inserire link, altrimenti sarò costretta a rimuovere il commento. Grazie!)