Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2011

Test Mary Sue

Una delle grandi sfide di chi scrive un romanzo è quella di creare dei personaggi originali, non stereotipati, vivi. La tendenza più comune, soprattutto per chi inizia a scrivere, è quella di riprodurre se stessi o farsi condizionare da personaggi della tv, da film, ecc. Ma è anche molto facile inserire nei nostri personaggi caratteristiche provenienti dall'immaginario collettivo, da tutto ciò che abbiamo dentro di noi e da ciò che ci circonda.

Di fatto non c'è niente di sbagliato nel mettere qualcosa di noi o qualcosa di conosciuto nei nostri personaggi. L'importante è però non cascare nel banale o nei luoghi comuni.

Perché scriviamo?

È di qualche giorno fa la notizia che Fabrizio Corona ha scritto e pubblicato un romanzo. A chi interessa saperne di più, di certo troverà parecchie pagine in rete… Devo dire che sono rimasta parecchio sconcertata di fronte a questa notizia, ma vorrei proprio evitare di commentare, se non altro perché di fatto il mio sarebbe un giudizio prevenuto e poco obiettivo.

Scrivere dialoghi

Mi hanno detto spesso che uso molti dialoghi nei miei libri. Ed è vero, amo molto scrivere (e leggere) dialoghi, perché secondo me sono un ottimo modo per far entrare il lettore in una scena, per trasmettergli l'impressione di essere davvero lì. Leggere un dialogo efficace è come sbirciare una conversazione dal buco della serratura...